Angelosante: “si avrà il sequenziamento dei campioni Covid-19”

di Redazione | 17 Gennaio 2022 @ 13:39 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
sequenziamento
Print Friendly and PDF

Angelosante commenta il sequenziamento dei campioni Covid-19, “nella nostra regione si avrà il sequenziamento dei campioni Covid-19 per avere contezza dell’impatto della variante Delta e Omicron nei reparti degli ospedali, sia in quelli di terapia intensiva che di area medica. Infatti, Claudio D’Amario, direttore generale del Dipartimento Sanità della Regione Abruzzo, ha accolto celermente la mia indicazione “.

Il sequenziamento, secondo Giovanni Maga, direttore del Cnr di Pavia “Vuol dire isolare il materale genico, leggerne le istruzioni in laboratorio, ossia come si susseguono i nucleotidi, molecole organiche che compongono gli acidi nucleici Dna e Rna. Così determiniamo l’ordine con cui queste lettere si susseguono nel libro di istruzioni del virus. Quando ci troviamo di fronte a differenze significa che siamo in presenza di una variante”

 
Lo rende noto Simone Angelosante (Valore Abruzzo), capogruppo in Consiglio regionale e segretario della V Commissione consiliare ‘ Salute, Sicurezza sociale, Cultura, Formazione e Lavoro ‘ nonché promotore della richiesta di sequenziamento dell’RNA per discriminare le varianti Delta/Omicron, che aggiunge:
 
“Ringrazio il dott. D’Amario e Nicoletta Verì, assessore regionale con delega alla Salute che  pongono, con questa operazione, la nostra Regione tra le prime in Italia a possedere questi dati di fondamentale importanza, a livello nazionale e regionale, per sapere se la variante Omicron è davvero blanda. I nostri concittadini, stressati ormai da due anni dal virus, hanno bisogno di informazioni certe “ conclude Angelosante.

Print Friendly and PDF

TAGS