Anche l’Abruzzo su Lifestyle per il Giro d’Italia (per amatori)

di Redazione | 14 Luglio 2020, @07:07 | LIFESTYLE
Print Friendly and PDF

La bicicletta è stata una delle grandi rivelazioni post Covid-19, con un numero sempre più elevato di persone che hanno deciso di utilizzarla per muoversi in città. Oppure per viaggiare. Giambattista Marchetto, sulle pagine del nuovo numero di Lifestyle del Sole 24 Ore, racconta proprio come l’estate 2020 possa essere la stagione perfetta per visitare l’Italia a bordo delle due ruote.

«Il rapporto 2020 Unioncamere-Legambiente sul cicloturismo in Italia prevedeva – già prima della crisi Covid-19 – un incremento dei pernottamenti di ospiti a due ruote (dai 20,5 milioni del 2019 a 26 milioni) e nello scenario attuale l’Italia potrebbe vivere un boom di bike-lover», scrive Marchetto. Che suggerisce percorsi diversi, a seconda delle esigenze: dalla Via Romea Francigena, il cui tratto italiano parte dal Lago di Como e arriva in Puglia passando per otto siti Unesco, alla Via Silente, un anello di 600 km che percorre tratti costieri e si inoltra tra le montagne del Parco nazionale del Cilento, fino al Vallo di Diano e Alburni.


Print Friendly and PDF

TAGS