ANCE Giovani, Laurini: al via una due giorni su Mobilità attiva e infrastrutture sostenibili

di Redazione | 07 Settembre 2022 @ 15:23 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  La Presidente di ANCE Giovani L’Aquila Eleonora Laurini ha fortemente voluto nel capoluogo abruzzese una due giorni dedicata al tema della “Mobilità attiva e infrastrutture sostenibili, piani e finanziamenti verso la multi-modalità” e a riguardo afferma “Il settore delle costruzioni edili deve adeguarsi velocemente al cambiamento in atto, seguiamo con interesse l’evoluzione della mobilità che deve essere supportata da infrastrutture adeguate per plasmare le città intorno alle nuove esigenze di risparmio energetico e di basso impatto ambientale”.

Il convegno previsto per il 9 settembre prossimo alle ore 10.00 presso l’auditorium Claudio Irti di ANCE L’Aquila, vedrà la partecipazione in streaming del Ministro del MIMS, Enrico Giovannini, richiamato dal confronto con i giovani imprenditori sui temi forti del PNRR. Il giorno successivo, 10 settembre, la Presidente Laurini e il suo Comitato Giovani accompagneranno tutti i membri della Presidenza del Consiglio dei Giovani di ANCE nazionale, guidati dalla Presidente Angelica Donati, alla scoperta del territorio con i suoi hub scientifici, il Piano della Mobilità Urbana, i cantieri della ricostruzione e, perché no, le delizie gastronomiche e del turismo montano. Il tour vedrà momenti fattivi di mobilità sostenibile su alcune tratte percorse con biciclette a pedalata assistita messe a disposizione del Comune dell’Aquila che ha dato il patrocinio alla due giorni, insieme a GBC Council Italia. Collaborano all’organizzazione dell’evento l’Università dell’Aquila con il DICEAA, la FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e l’ordine degli Ingegneri di L’Aquila che rilascerà i crediti formativi per gli iscritti partecipanti al convegno del 9 settembre. Laurini ha ringraziato tutti i partner organizzativi ed in particolare il Presidente senior di ANCE L’Aquila Gianni Frattale, sempre disponibile a sostenere le attività associative dei giovani, il quale ha posto l’accento sull’importanza di cogliere le opportunità del PNRR per rendere più smart le nostre città passando anche per un rinnovamento e sviluppo del comparto edile. “Il momento è propizio – la considerazione di Laurini – in termini di finanziamenti, di progetti e di bandi PNRR, per comporre virtuosi scambi tra imprese, tecnici, Associazioni di categoria e cittadini, al fine di affrontare insieme il cambiamento collettivo che la nuova realtà mondiale ci richiede. Gli imprenditori aquilani non si faranno trovare impreparati”.


Print Friendly and PDF

TAGS