Cagnano Amiterno, la minoranza al Comune: “Quest’anno niente festa della Liberazione”

di Redazione | 27 Aprile 2021 @ 17:50 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

CAGNANO AMITERNO – “Anche la Storia si arrende al Comune di Cagnano. E così quest’anno la festa della Liberazione non è stata celebrata nel nostro comune. Nessun manifesto, nessun messaggio della Giunta né una piccola cerimonia al monumento dei Caduti, nessun discorso ufficiale e nulla appare nemmeno sul sito istituzionale del Comune. Solo uno sterile e poco condiviso comunicato su Facebook”.

Lo afferma in una nota il gruppo di minoranza “Cagnemo Cagnano” del Comune di Cagnano Amiterno in provincia dell’Aquila.

“Nessun appello ai giovani – aggiungono – come auspicato anche dal presidente della Repubblica, affinché non venga mai dimenticato il sacrificio di coloro che hanno donato la vita per la libertà della patria. I nostri monumenti tra erba alta sono stati dimenticati…come la storia! Perfino in questo tempo, centinaia di Sindaci e di Amministrazioni Comunali hanno nei modi più disparati ed originali e nel pieno rispetto delle regole anti-Covid e dei protocolli di sicurezza imposti dalla pandemia, celebrato la festa della Liberazione facendo appello all’unità nazionale mentre a Cagnano si è scelto di ignorare”.

“Bastava una piccolissima rappresentanza istituzionale ed una corona per ricordare la Liberazione o forse, bastava solo tagliare l’erba…! E’ un fatto gravissimo – termina la nopa – che non può passare in silenzio, perchè i valori della resistenza hanno un significato culturale e politico importantissimo per tutti, forse un po’ meno però per il Sindaco e la sua maggioranza”.


Print Friendly and PDF

TAGS