Alle 20,15 su Rai Cultura in diretta il Requiem nel Duomo di Milano: l’omaggio per le vittime del Covid. Atteso Mattarella

di Redazione | 04 Settembre 2020 @ 20:06 | EVENTI
Print Friendly and PDF

Posti riservati al personale sanitario, ai volontari, e a chi ha lavorato nei servizi essenziali in lockdown. Quella milanese è la prima di tre serate: si replica il 7 settembre alla Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo e il 9 nel Duomo Vecchio di Brescia.

Il concerto sarà trasmesso in diretta televisiva da Rai Cultura (Rai5, ore 20:15) e in differita da Arte e in diretta radiofonica da Radio3

Una preghiera collettiva in musica, in memoria di tutte le vittime della pandemia: il Teatro Alla Scala sceglie La Messa da Requiem di Giuseppe Verdi per la prima grande riunione dell’orchestra a pieni ranghi dal 22 febbraio, ultima serata prima della chiusura imposta dall’epidemia. Ma il concerto non si terrà dentro le mura del teatro, ma al Duomo, cuore di una delle città più colpite: è attesa la presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, insieme all’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, e al sindaco Beppe Sala.

Dirige l’orchestra Riccardo Chailly: in Cattedrale, per via delle misure di distanziamento, potranno sedere 600 persone. Tra il pubblico, posti riservati ai rappresentanti delle categorie che hanno contribuito a garantire i servizi essenziali alla città nei mesi del lockdown, dal personale sanitario ai volontari, fino a chi lavora nell’alimentare, nei trasporti, nella sicurezza. Il resto dei biglietti è stato messo in vendita con prenotazione obbligatoria.

Quella milanese è la prima di tre serate, tutte in luoghi particolarmente colpiti dalla pandemia: si replica il 7 settembre alla Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo e il 9 nel Duomo Vecchio di Brescia.


Print Friendly and PDF

TAGS