Allarme truffe, l’Arma incontra gli anziani per sensibilizzarli

L'incontro ieri a Castelvecchio Subequo, il 23 analoga iniziativa nel Centro Polifunzionale di Camarda

di Redazione | 29 Novembre 2023 @ 14:50 | ATTUALITA'
arma dei carabinieri
Print Friendly and PDF

CASTELVECCHIO SUBEQUO (AQ) – L’Arma, nell’ambito del territorio della provincia, intensifica l’opera di sensibilizzazione finalizzata alla prevenzione e al contrasto dell’odioso fenomeno delle truffe ai danni degli anziani.

Proprio ieri, a Castelvecchio Subequo, il comandante della compagnia carabinieri di Sulmona, Cap. Toni Di Giosia, rispondendo all’invito dell’associazione culturale “Ginestra Subequana” e dell’Amministrazione comunale, ha incontrato un nutrito gruppo di cittadini a cui sono stati dispensati consigli su come evitare i possibili “attacchi” di malfattori senza scrupoli che approfittano della buona fede dei più anziani.

Troppo spesso le forze dell’ordine si trovano a dover fronteggiare i gravi reati di truffa che causano nelle vittime una caduta psicologica, oltre il danno economico, che va a minare persino il grado di autonomia e socializzazione delle persone colpite.

L’incontro con i cittadini è stato costruttivo e propizio per trasfondere una rassicurazione sociale e consolidare il rapporto di vicinanza dei carabinieri e delle istituzioni a tutti i bisognevoli di aiuto, specie quelli rientranti nelle fasce più vulnerabili della popolazione.

Analoga iniziativa si è svolta giovedì 23 novembre nel Centro Polifunzionale di Camarda, un incontro organizzato dai carabinieri della stazione di Assergi, con la popolazione, di Camarda e paesi limitrofi (Assergi, Filetto e Aragno)


Print Friendly and PDF

TAGS