Allarme della Polizia: WhatsApp, così vi rubano il profilo

di Redazione | 26 Settembre 2020 @ 15:14 | TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Print Friendly and PDF

Allerta da parte della Polizia su una truffa telefonica che sfrutta il nome della più famosa app di messaggistica, Whatsapp, per copiare i profili degli utenti su altri dispositivi. 

A quanto pare qualcuno avrebbe avuto la brillante idea di cominciare a rubare i profili delle persone, il tutto seguendo uno schema ben preciso. Secondo quanto riportato i malfattori riuscirebbero a convincere con alcuni metodi astuti gli utenti a fornire loro il codice di autenticazione iniziale. In questo modo potrete dire addio al vostro account.

WhatsApp, ecco il comunicato ufficiale della polizia di Stato in merito al furto di alcuni profili

“Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà”.”


Print Friendly and PDF

TAGS