All’Aquila arriva Paolo Crepet, per spiegare ai giovani come “prendersi la luna”

di Alessio Ludovici | 09 Settembre 2023 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Presentato ieri  a Palazzo Fibbioni all’Aquila l’evento dal titolo “I giovani: tra genitorialità e prospettive future” che si terrà martedì 12 settembre presso l’Auditorium del Parco alle ore 18:00 e che vedrà la partecipazione del Prof. Paolo Crepet. Rimettere al centro la famiglia e i giovani, la loro capacità di dialogo e interazione. Questi gli obiettivi dell’iniziativa promossa dal Comune dell’Aquila e presentata dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune dell’Aquila Manuela Tursini, che ha fortemente voluto l’evento.

“L’incontro con il Prof. Paolo Crepet è importante per dare alle famiglie l’opportunità di ascoltare il parere di uno dei massimi esperti in Italia nel campo dell’educazione e poter così trovare una via efficace di comunicazione con i propri giovani, sempre più isolati nel mondo virtuale”. 

Il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha ricordato le molteplici iniziative dell’amministrazione comunale dedicate ai giovani, come il Premio Borsellino sul tema della legalità:  “I tempi moderni hanno portato ad una fraternizzazione tra genitori e figli, credo che distinguere in modo netto il ruolo dei genitori, quello della scuola e quello delle istituzioni pubbliche sia importante per aiutare i giovani a distinguere ciò che è la realtà da ciò che è nel mondo virtuale”. 

A concludere la conferenza stampa il Presidente del Consiglio Comunale dell’Aquila, Roberto Santangelo

“Attraverso l’incontro con il Prof. Paolo Crepet vogliamo approfondire alcuni temi che stanno a cuore alle famiglie. I genitori, infatti, vengono sempre messi in discussione nel loro approccio con propri figli che, invece, si ritrovano sempre più isolati. Questa amministrazione comunale crede nel rapporto tra territorio e istituzioni e mette a disposizione della collettività i consigli del Prof. Crepet, per trovare una guida su come ripristinare l’educazione come principio fondante del rapporto genitori-figli”. 


Print Friendly and PDF

TAGS