Alla Scuola di montagna Abruzzo Mountain Guides il monitoraggio sul rischio valanghe

di Redazione | 04 Settembre 2020 @ 09:28 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il Comune dell’Aquila ha affidato alla Scuola di montagna Abruzzo Mountain Guides, il monitoraggio sul rischio valanghe nel versante aquilano del Gran Sasso, in particolare da Fonte Cerreto a Montecristo, durante la prossima stagione invernale. Le numerose valanghe cadute nella stagione invernale 2017, hanno aumentato notevolmente le condizioni di rischio sulla viabilità della strada provinciale tra Assergi e Montecristo. In particolare, dopo la grossa valanga di gennaio 2017 scesa nel vallone “Portella” e arrivata vicino alla strada provinciale, non si esclude la chiusura della stessa in caso di abbondanti nevicate. Il Comitato tecnico regionale per lo studio della neve e delle valanghe, istituito dalla Regione Abruzzo, a febbraio del 2019, ha stabilito che il Comune dell’Aquila deve garantire il monitoraggio dei pendii ricadenti nel proprio territorio, il Comune non ha provveduto alla realizzazione dei sistemi paravalanghe, pertanto deve, come richiesto dalla Regione Abruzzo, garantire il monitoraggio continuo e giornaliero dei siti a rischio di pericolo valanghe”. La scuola Abruzzo Mountain Guides, e ha la sede a Fonte Cerreto.


Print Friendly and PDF

TAGS