Alla scoperta dei luoghi più suggestivi con il Rally dei Trabocchi

Anche i bambini tra i 6 e i 14 anni hanno avuto la possibilità di provare gratuitamente una moto durante la manifestazione vista mare

di Redazione | 10 Novembre 2023 @ 10:00 | SPORT
RALLY TRABOCCHI
Print Friendly and PDF

Due giorni sulla costa dei Trabocchi, il 28 e 29 ottobre scorsi, con 130 motociclisti, di cui oltre 100 provenienti da fuori Abruzzo, 380 chilometri percorsi nei luoghi più suggestivi del litorale abruzzese fino all’Alto Molise. Sono questi i numeri del Rally dei Trabocchi, prima edizione dell’evento turistico non competitivo autorizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana, che si è concluso con un bilancio più che positivo”.

Sono le parole dell’organizzatore della manifestazione, Simone Romano, presidente dell’associazione ‘Sterrare è Umano’, che spiega: “Le moto, sia da enduro sia da maxienduro, sono partite da Torino di Sangro per solcare percorsi tra i più affascinanti del nostro Abruzzo. Sono stati organizzati punti di ristoro lungo il tragitto, a Fara San Martino e Fraine, mentre le cene si sono svolte sul trabocco Punta Cavalluccio, con grande gioia di tutti gli invitati che oltre ai piatti preparati dagli chef hanno potuto vivere a pieno l’inconfondibile fascino della Costa dei Trabocchi.

Voglio ringraziare il Comune di Torino di Sangro che ha permesso di percorrere un tratto della spiaggia del lungomare Le Morge. Inoltre, abbiamo dato la possibilità ai bambini tra i 6 e i 14 anni di provare gratuitamente una moto. Gli iscritti hanno preso parte a una fase teorica e di vestizione prima di salire in sella, seguiti costantemente dai tecnici Fmi che hanno garantito sicurezza e divertimento. Il tutto si è svolto nel village allestito sul lungomare Le Morge di Torino di Sangro. Un’ottima partenza per il Rally vista mare – conclude Romano – che ci riempie di entusiasmo e di nuove idee per il prossimo anno”.


Print Friendly and PDF

TAGS