Albani: “Sul Mammut non dimentichiamo Scoppito e la sua storia.”

di Redazione | 26 Ottobre 2021, @07:10 | ATTUALITA'
Mammuth
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il Mammut per noi Scoppitani non rappresenta soltanto un reperto da mettere in mostra ma è simbolo del nostro territorio e del sacrificio dei nostri avi.” Lo scrive in una nota Alessio Albani, assessore del Comune di Scoppito. “Ricordo a tutti gli appassionati che il suo ritrovamento non fu casuale ma avvenne grazie al sacrificio degli operai del posto che lavorando a mano il terreno per la produzione dei mattoni riportarono alla luce il reperto preservandone così la sua interezza: la straordinarietà del nostro Mammut è proprio questa.
Ci spiace che questo lato di storia locale sia stato celato sia in occasione della riapertura della sala museo del Castello Cinquecentesco ma anche dalla stampa che non si è soffermata su questi aspetti marginalizzandone la territorialità. Non ritengo pertinente la scelta di non invitare il nostro Comune alla cerimonia di riapertura della sala mostra, sicuramente è stata soltanto una svista dell’organizzazione.
Ci tengo a precisare che l’attuale sala di conservazione e mostra del Mammut fà capo al Ministero per i beni e le attività culturali. L’intenzione è quella di proporgli le nostre idee e collaborare affinché possa essere marcatamente rappresentato, intorno al reperto, il territorio nel quale è stato rinvenuto e tutta la storia e la socialità che c’è dietro.”


Print Friendly and PDF

TAGS