Al via i lavori della Bretella di Sulmona, L’Aquila e Pescara più vicine di dieci minuti

di Alessio Ludovici | 10 Novembre 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
trenitala
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Sarà consegnato lunedì il cantiere della bretella di Sulmona che farà risparmiare dieci minuti sulla tratta L’Aquila – Pescara. Dodici milioni di euro per realizzare un tratto di 700 metri di ferrovia ed una stazione collegata con lo scalo di Sulmona dove si temeva che la bretella potesse tagliare fuori il capoluogo peligno. I lavori dovrebbero concludersi a luglio del 2023. 
“Si tratta di un intervento strategico per la nostra regione che consentirà di accorciare il tragitto tra Pescara e L’Aquila di circa 10 minuti”, ha commentato l’assessore regionale Umberto D’Annuntiis, “Un intervento che attendevamo da tempo e che, fermo ormai da anni, è stato riavviato grazie all’impulso del presidente Marsilio. L’opera avrà positive ripercussioni in termini di percorrenza sulla tratta Pescara-L’Aquila e in linea con le opere di velocizzazione della Pescara-Roma, che questa giunta regionale sta perorando presso il Governo nazionale”.

Progetto di dalfonsiana memoria e che ha trovato una sistemazione nel travagliato dibattito ferroviario regionale con la giunta Marsilio. Progetto travagliato anch’esso: all’Aquila spesso considerato un contentino, rispetto ai megaprogetti di ampliamento della Pescara – Roma partoriti negli anni del peligno Maurizio Gentile ad di Rfi. A Sulmona era visto come un inaccettabile bypass della stazione centrale di Sulmona, problema poi superato, o ad ogni modo un inutile spreco di soldi. Le strategie infrastrutturali della regione sono tutt’altro che definite e di qualche settimana fa è l’uscita di Marsilio che ha sbottato per i ritardi di interventi sulla tratta Sulmona-L’Aquila- Terni dove non si vede l’ombra né dell’elettrificazione né del progetto idrogeno partorito con il Pnrr.

La bretella potrebbe comunque essere un intervento utile nella prospettiva di reintrodurre un diretto L’Aquila – Pescara, tratta che oggi prevede sempre un cambio a Sulmona per un tempo di percorrenza che, di media è tra le 2h30 e le 2h50 e 2 ore e 5 minuti nel caso migliore. Elettrificando il tratto aquilano e con un treno diretto si scenderebbe tranquillamente sotto 1h 30 di percorrenza. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS