Al lago di Campotosto la Giornata di Biodiversità alla scoperta dell’Avifauna

di Redazione | 24 Maggio 2024 @ 15:08 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – In occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, indetta dalle Nazioni Unite per celebrare la ricchezza della vita sul nostro Pianeta, L’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ed il Reparto Carabinieri Biodiversità di L’Aquila hanno organizzato ieri la “Giornata di Biodiversità alla scoperta dell’Avifauna” all’interno della Riserva naturale del Lago di Campotosto, nel cuore del Parco.

In tale occasione hanno partecipato le classi 3 sez. B, 3 sez. C e 4 sez. E del Liceo Scientifico “M. Delfico” di Teramo per uno stage esperienziale sulla cattura e sull’inanellamento degli uccelli a scopo scientifico.

L’iniziativa ha avuto come scopo quello di sensibilizzare le nuove generazioni alla tutela ed alla conservazione delle matrici ambientali, risorse di straordinaria eccezionalità per la nostra Area Protetta, tramandate dai nostri padri come patrimonio di inestimabile valore da preservare per i nostri figli.

“Un sentito ringraziamento va al Reparto Carabinieri Biodiversità di L’Aquila per l’azione di tutela e protezione utilmente svolta nonché per l’essenziale supporto tecnico-scientifico che da oltre quindici anni assicura per il monitoraggio dell’avifauna delle stazioni ornitologiche più in quota dell’Appennino”, afferma il Presidente del Parco avv. Tommaso Navarra, “Presenza essenziale per l’intera comunità scientifica con riferimento  allo studio degli effetti dei cambiamenti climatici sulle popolazioni degli uccelli negli ambienti d’alta quota”.

Nella foto rara segnalazione dell’Organetto (Acanthis flammea) immortalato da Luca Sagazio nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.


Print Friendly and PDF

TAGS