AIDAA, continua il processo a Leonbruni per l’uccisione dell’orsa Amarena

di Redazione | 13 Giugno 2024 @ 12:54 | CRONACA
Print Friendly and PDF

SAN BENEDETTO DEI MARSI – Cresce l’attesa per la decisione del procuratore di Avezzano Maurizio Maria Cerrato in merito all’uccisione dell’orsa Amarena, uccisa da Andrea Leonbruni con una fucilata alla schiena nella notte tra il 31 agosto ed il 1° settembre del 2023 a San Benedetto dei Marsi. Dopo che il procuratore Cerrato avrà terminato la lettura della perizia balistica, che è stata consegnata alla procura a fine marzo, saranno chiuse le indagini e sarà il GUP a stabilire poi la data dell’eventuale processo a carico dell’uccisore dell’orsa Amarena.

Sulla vicenda interviene l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA che sottolinea come il lungo e meticoloso lavoro della procura di Avezzano dovrebbe essere alle battute finali.

“Noi ovviamente non entriamo nel merito e nella tempistica di questa inchiesta ma – scrivono gli animalisti di AIDAA – per questo ci aspettiamo in tempi brevi la chiusura delle indagini perché Amarena ammazzata senza motivo merita giustizia e la merita subito”.


Print Friendly and PDF

TAGS