Aeroporto d’Abruzzo, sei compagnie hanno risposto al bando regionale

di Redazione | 07 Dicembre 2020 @ 17:49 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Mai come in questa legislatura la Regione Abruzzo è riuscita a disporre così consistenti risorse economiche in favore dell’aeroporto d’Abruzzo, che figura senza dubbio tra le prime infrastrutture regionali. E per la prima volta, la Regione Abruzzo, architetta una pianificazione seria , completa e lungimirante sullo scalo abruzzese. Questa mattina, in conferenza stampa, il presidente della Saga, Antonio Paolini, ha ufficializzato le sei compagnie aeree (Alitalia, Albastar, Rynair, Volotea, Lumiwings, Tayarangjet) che hanno risposto al bando regionale – per un importo di 800 mila euro – per garantire sia le rotte già attivate sia i nuovi voli nazionali ed internazionali. Tra le nuove destinazioni figurano Firenze, Genova, Treviso, Torino, Lamezia, Olbia, Alghero, Palermo, Trapani, Monaco e Tirana che vanno ad aggiungersi a Londra, Düsseldorf, Milano, Orio al Serio, Girona e Catania. Mentre si affronta l’emergenza sanitaria, si pensa al futuro e all’accrescimento di un altro fondamentale comparto dell’economia regionale, che è quello del turismo. Turismo del mare ma non solo, l’obiettivo infatti è quello di rendere l’Abruzzo sempre più raggiungibile anche sul fronte del cosiddetto turismo congressuale. Il rilancio dell’infrastruttura abruzzese, passa attraverso una serie di operazioni concrete che questo governo regionale sta mettendo in atto. Dall’assegnazione di ulteriori 2 milioni di euro per attività di gestione e per i servizi di ordine pubblico, oltre all’impegno del presidente Marsilio che è riuscito ad ottenere il nulla òsta dell’Anac per poter utilizzare gli oltre 16 milioni di euro, del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, per lavori strutturali e di ammodernamento che, nello specifico, riguardano le attività di esproprio, la realizzazione di un parcheggio multipiano ed interventi per l’allungamento della pista. A disposizione, dunque, dell’aeroporto d’Abruzzo, in meno di due anni, circa 20 milioni di euro. Il nostro impegno continua ad essere concentrato in due direzioni: rafforzare le rotte internazionali e superare un approccio limitato alla stagionalità”.

Così, in una nota, il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa.


Print Friendly and PDF

TAGS