Addio Ennio Morricone, Oscar amico e cittadino onorario dell’Aquila

di Redazione | 06 Luglio 2020 @ 18:33 | CULTURA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – È morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta il premio Oscar Ennio Morricone. Il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale da Per un pugno di dollari a Mission a C’era una volta in America, da Nuovo cinema Paradiso a Malena, aveva 92 anni.

I funerali si terranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”, annuncia la famiglia del premio Oscar attraverso l’amico e legale Giorgio Assumma.

I messaggi di cordoglio per la scomparsa del maestro sono arrivati immediati e numerosi dal mondo della politica a quello della musica e della cultura.

“La scomparsa di Ennio Morricone ci priva di un artista insigne e geniale” ha affermato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Musicista insieme raffinato e popolare, ha lasciato un’impronta profonda nella storia musicale del secondo Novecento. Attrraverso le sue colonne sonore ha contribuito grandemente a diffondere e rafforzare il prestigio dell’Italia nel mondo. Desidero far giungere alla famiglia del Maestro il mio profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza”.

“Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro Ennio Morricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema”, scrive su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Morricone era profondamente legato all’Abruzzo e a L’Aquila, di cui era cittadino onorario. Numerose nel corso della storia le sue presenze in città e indimenticabile il concerto nel 2009 in omaggio a una terra ferita.

Nel dicembre scorso il maestro Maurizio Trippitelli gli ha dedicato un concerto per percussioni e nell’edizione 2019 della Perdonanza, lo stesso Morricone inviò un video messaggio alla città.

 


Print Friendly and PDF

TAGS