Addio ad Aloisio Cruciani, il “burbero buono” di Casamaina

Si è spento ieri Alibrandi, lo storico operaio della stazione sciistica di Campo Felice. Oggi i funerali alle 15 nella chiesa di San Luca nella piccola frazione del Comune di Lucoli

di Redazione | 28 Gennaio 2022 @ 11:35 | ATTUALITA'
Aloisio-burbero-buono
Print Friendly and PDF

LUCOLI – Tutti lo conoscevano come il “burbero buono” o il “gigante buono”, per il suo carattere apparentemente scontroso e la sua voce profonda e forte, ma dal cuore grande e generoso, sempre pronto al sorriso. Si è spento ieri Aloisio Cruciani, conosciuto da tutti come Alibrandi, storico operaio della stazione sciistica di Campo Felice.

“Non ci credeva nessuno a quell’aria un po’ severa e burbera, perché dagli occhi traspariva tutt’altro. Un velo di tristezza ci si poteva forse leggere dentro quello sguardo profondo da uomo di montagna, ma il resto era simpatia, ironia e un modo disincantato di percepire la realtà, proprio degli uomini saggi, di quelli che sanno vedere oltre, di quelli che ti leggono nell’anima. Era davvero un mito al controllo della seggiovia il Nibbio di Campo Felice, erano più quelli che lo salutavano che quelli che ignoravano chi fosse. E c’era sempre una battuta col sorriso, dentro la barba magari piena di neve, quando ti accoglieva sull’impianto. Ci mancherà moltissimo, ha lasciato un vuoto tra tutti noi”.

Così scrivono di lui su Facebook le persone che lo conoscevano.

I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa di San Luca a Casamaina, nel Comune di Lucoli.


Print Friendly and PDF

TAGS