Ad un anno dalla morte, una sala per ricordare Celso Cioni

L'omaggio camerale allo storico e battagliero direttore di Confcommercio

di Matilde Albani | 07 Ottobre 2021 @ 14:26 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La sala conferenze della Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, da oggi porta il nome di Celso Cioni, storico direttore di Confcommercio, morto l’anno scorso a 65 anni. Questa mattina, la cerimonia per ricordare l’uomo delle storiche battaglie a difesa dei commercianti, la sua vita di passioni, la grande energia che metteva in ogni cosa.

 

Nel 2019, Celso Cioni,  si era calato dal balcone della sua abitazione contro la mancata proroga della restituzione delle tasse ridotte e sospese dopo il sisma.  E’ stato presidente dei giovani imprenditori di Confindustria, del Centro turistico del Gran Sasso, consigliere comunale della Dc, assessore provinciale all’Urbanistica, e nel 2002 candidato a sindaco per l’Ulivo, perdendo contro Biagio Tempesta presente in sala.  Le interviste alla figlia Camilla, al presidente regionale di Confcommercio Roberto Donatelli , alla deputata Stefania Pezzopane. alla presidente  della Camera Gran Sasso, Antonella Ballone, e agli amici di sempre. 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS