Accordo tra Codici e Rabona: i clienti saranno risarciti

di Redazione | 21 Giugno 2024 @ 17:09 | LA LEGGE E LA DIFESA
Rabona
Print Friendly and PDF

A 24 ore dall’ultima diffida, si risolve la questione relativa ai disservizi telefonici segnalati dai clienti Rabona con un accordo con l’associazione Codici. La compagnia telefonica mobile annuncia di aver raggiunto un accordo.

“Siamo lieti di comunicare l’intesa siglata con Rabona – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e, dunque, di aver chiuso la vicenda che ci ha visti impegnati al fianco dei propri consumatori. Il raggiungimento di questo accordo è la dimostrazione che il dialogo tra imprese ed associazioni dei consumatori, pur nella diversità delle proprie posizioni, può produrre anche esiti positivi, dando vita ad un’intesa in grado di soddisfare da una parte le esigenze del mercato e dall’altra le legittime richieste degli utenti. I clienti di Rabona che si sono rivolti all’associazione Codici, chiedendo di essere tutelati alla luce dei disagi patiti a causa dei disservizi telefonici che si sono verificati e che chi ha seguito il caso conosce ormai bene, saranno risarciti secondo il criterio di omogeneità richiesto dalle azioni collettive”.

“Abbiamo trovato un accordo di transazione che estingue di fatto ogni reciproca pretesa – dichiara Rabona –. L’accordo dimostra la solidità strutturale e finanziaria di Rabona, che prosegue il proprio percorso nel mercato delle telecomunicazioni”.


Print Friendly and PDF

TAGS