Abruzzo, Ordinanza Marsilio: è ‘giallo’. Boccia minaccia diffida

di Redazione | 06 Dicembre 2020 @ 22:14 | ATTUALITA'
marsilio boccia
Print Friendly and PDF

“C’è la disponibilità del Governo a riconoscere la fine del periodo di zona rossa nelle tre settimane che sono necessarie e sono obbligatorie, quindi se l’Abruzzo tornasse in zona arancione da mercoledì avrebbe l’intesa del ministero della Salute. Se la regione Abruzzo decide autonomamente di andare in zona arancione da domani mattina sarà diffidata”.

Lo ha detto il ministro alle Autonomie Regionali Francesco Boccia alla trasmissione televisiva “Non è la D’Urso‘ 

L’ordinanza del presidente Marsilio è in vigore da domani. Il governo può solo, eventualmente, impugnarla”. Fonti vicine al governatore così precisano.

Allo stato attuale, dunque, da domani su tutto il territorio abruzzese si applicheranno le regole previste per le zone arancioni e i negozi potranno riaprire. Le ultime ore di botta e risposta, infatti, hanno generato confusione tra gli esercenti, che non capivano se domani avrebbero potuto riaprire o meno.


Print Friendly and PDF

TAGS