Abruzzo, Lega: D’Incecco chiedo lo sblocco delle risorse del decreto Rilancio

di Redazione | 23 Luglio 2020, @02:07 | POLITICA
Print Friendly and PDF

PESCARA – “Inaccettabile il ritardato e parziale trasferimento delle risorse al Fondo Solidarietà Bilaterale Artigianato per l’erogazione ai lavoratori delle imprese artigiane”, lo dichiara il consigliere regionale (Lega) Vincenzo D’Incecco. Che prosegue: “il governo Pd-5S ha  disponibilità per 765 ml di euro ma ne ha erogati solo 248 dopo oltre 40 giorni. L’Ente Bilaterale dell’Artigianato dell’Abruzzo (EBRART) ha da tempo approvato le migliaia di richieste arrivate relativamente alle prime 9 settimane di copertura dell’ammortizzatore sociale FSBA e sta gestendo le ulteriori 9 settimane messe a disposizione del governo. Si è provveduto al pagamento dell’assegno per la mensilità di marzo 2020 ma per completare  quella di aprile  sono necessari ancora 7,9 mln di euro; non si vive di slogan – continua il consigliere regionale -, i lavoratori devono avere quanto annunciato e, soprattutto, in tempi celeri. I miei colleghi di minoranza potrebbero intervenire sui loro referenti nazionali per risolvere al più presto questo inconveniente che impedisce ai lavoratori di provvedere ai fabbisogni primari delle loro famiglie invece di criticare, in sterili conferenze stampa, l’operato del governo regionale che sta  tamponando le mancanze del governo nazionale”, conclude D’Incecco.


Print Friendly and PDF

TAGS