Abruzzo fuori dall’autonomia differenziata. La proposta del Pd

di Alessio Ludovici | 08 Febbraio 2024 @ 06:00 | POLITICA
avallani innocenzi fiano pezzopane
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “E’ una contraddizione venire a vantarsi dei fondi per la coesione e poi attuare l’autonomia differenziata”, questa la sintesi, nelle parole di Rita Innocenzi, della conferenza stampa di ieri pomeriggio tenuta dal Pd aquilano nella quale non sono mancate le critiche per una “passerella elettorale”, così è stata definita la visita, quasi contestuale, di Giorgia Meloni all’Aquila..

Insieme alla Innocenzi c’erano Emanuele Fiano, già deputato, il segretario Nello Avellani, l’altro candidato al consiglio regionale, Pierpaolo Pietrucci, e la consigliere comunale Stefania Pezzopane. Una riforma, quella dell’autonomia differenziata, che secondo i Dem rischia di indebolire ancora di più le regioni più fragili e favorire quelle più forti. La distribuzione dei fondi non può essere fatta solo in base alla popolazione ma deve tener conto delle funzioni e caratteristiche dei territori. Il Pd, in tal senso, ha annunciato di voler portare fuori dall’autonomia differenziata la regione qualora vincesse le elezioni regionali.

L’intervista ad Emanuele Fiano


Print Friendly and PDF

TAGS