Abruzzo, Bilancio: è scontro aperto tra rivendicazioni della maggioranza e critiche dell’opposizione

di Redazione | 21 Dicembre 2022 @ 16:49 | POLITICA
registro
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Al centro della seduta Regionale odierna si è discusso il Bilancio, di cui la maggioranza rivendica il successo. Il primo punto ad essere rivendicato tratta le cure palliative, che l’onorevole Caroppo, deputato di Forza Italia, rivendica. “E’ stato fatto proprio dal Governo e approvato questa notte il mio emendamento 21.047 alla legge di bilancio che impegna le Regioni a presentare ogni anno un piano di potenziamento delle cure palliative in grado di coprire da qui al 2028 il 90% della popolazione residente e senza il quale esse non potranno accedere al finanziamento integrativo del Servizio Sanitario Nazionale statale.

Come mi aveva segnalato con forza il network Sui Tetti che raccoglie oltre 90 associazione italiane, le cure palliative e la terapia del dolore, diritto fondamentale per tutti i cittadini italiani, devono avere la giusta priorità per tutti i sistemi sanitari ragionali.

Con questo emendamento viene introdotta una dinamica procedimentale che fa dipendere l’erogazione dei fondi strutturali per la sanità alle Regioni dalla reale capacità di dare attuazione alla legge 38/2010 sulle cure palliative introducendo un percorso penalizzante per le Regioni che non assegnano un adeguato grado di attenzione alla terapia del dolore.
Ci vorranno certamente più risorse, ma cominciamo con l’usare bene quelle che ci sono“.

E’ quanto comunica l’Onorevole Andrea Caroppo, deputato salentino di Forza Italia.

Il capogruppo MS5 in Consiglio regionale Francesco Taglieri ha commentato i lavori odierni della seduta della Commissione Bilancio bocciando la maggioranza.

“La I Commissione Bilancio di Regione Abruzzo continua a essere un teatrino dell’assurdo.  E’ inaccettabile chiedere all’opposizione di lavorare sul bilancio quando è la stessa maggioranza a disertare le sedute e a gestirle nel peggiore dei modi. Fratelli D’Italia, Lega e Forza Italia, infatti, pretendono di iniziare una sessione di lavori senza nessuno della Giunta presente in aula. E men che meno l’Assessore al Bilancio Guido Liris, evidentemente troppo impegnato a Roma per partecipare ai lavori in Abruzzo. La verità è che quello che ci hanno propinato è un bilancio inadeguato e che non ha minimamente attenzionato le reali esigenze dei cittadini. Un fatto gravissimo in un momento così delicato come quello che stiamo vivendo in questi mesi di crisi energetica ed economica” Ad affermarlo è il Capogruppo del Movimento 5 Stelle Francesco Taglieri che continua “Non è stato possibile ascoltare tutti gli esponenti  della società civile previsti in calendario per oggi, poiché le convocazioni sono arrivate in ritardo anche a loro. Così viene meno la possibilità di confronto sulle istanze territoriali che, al contrario, dovrebbero essere l’anima di questa sessione di lavori. Ma che questa Giunta di centrodestra sia completamente lontana dalle reali esigenze del territorio è palese da tempo. Non a caso i numeri ci parlano di 56mila abruzzesi che hanno scelto di andare via a causa della mancanza di prospettive per il futuro e del 30% che non riesce ad arrivare a fine mese. 
Questa, purtroppo, è la fotografia di una regione massacrata dal centrodestra. Lavori caratterizzati da ritardi e pressapochismo a causa di un bilancio presentato, con colpevole ritardo, da una classe politica dirigente che boriosamente si autocelebra esclusivamente sulla base delle parole. Esattamente come sta avvenendo per  l’approvazione del bilancio a livello nazionale. Appare sempre più evidente – incalza Taglieri – che questi signori, in ogni ordine e grado istituzionale, non sono assolutamente “pronti” a governare un bel niente. Noi continueremo a chiedere sostegni concreti per famiglie e imprese, perché in questo momento è ciò di cui ha bisogno l’Abruzzo” conclude. 

Interviene anche Paolucci (Pd) che denuncia una rimozione di 5 mln di euro alle famiglie per aiutare nel caro energia. 


Print Friendly and PDF

TAGS