Abitare il mondo. Una psicologia per l’ambiente

Sabato 21 ottobre ore 9.00 Auditorium Renzo Piano

di Redazione | 19 Ottobre 2023 @ 10:06 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Come ogni anno, in occasione del mese della Psicologia, l’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi d’Abruzzo propone anche a L’Aquila un evento gratuito e aperto a tutta la popolazione. Lo scopo è quello di promuovere la salute psicologica, portando questo concetto più vicino ai cittadini, creando appunto un’occasione di incontro e riflessione congiunta, nonché maggiore coscienza su argomenti di rilevanza individuale e collettiva.

Il tema di quest’anno sarà l’ambiente, inteso con duplice accezione: sia come ‘ciò che ci circonda’ in senso architettonico, storico, sociale, economico, politico e relazionale (dunque come luogo es. cittadino) sia come ambiente naturale e paesaggistico. Di entrambi questi significati l’uomo ha delle rappresentazioni e dei vissuti che sono di vitale importanza per la salute propria e dell’ambiente stesso.

Per tale ragione, anche a fronte della crisi ambientale in corso, riteniamo necessario interrogarci sulle criticità dell’attuale rapporto tra l’uomo e il mondo che abita, e quali contributi la psicologia può portare in termini di comprensione, prevenzione e tutela dei luoghi naturali e culturali.

Da un punto di vista psicologico, infatti, la tutela non solo deve prendere in considerazione una nuova concezione di Natura (da oggetto da sfruttare a soggetto altro da rispettare), ma dovrebbe ripensare anche i luoghi artificiali: le città. Sarà necessario, alla luce di ciò, dialogare con altre professioni per giungere a posizioni responsabili nei confronti del mondo in cui abitiamo.

Ad intervenire ci saranno ospiti di fama Nazionale in campo psicologico e non.

PROGRAMMA

  • 09.00 – Registrazione dei partecipanti
  • 09.30 – Saluti Istituzionali: Fabrizio Taranta – Assessore all’Ambiente del Comune dell’Aquila, Emanuele Imprudente – Vicepresidente Giunta Regionale
LAVORI MATTINA

Introduce e modera: Enrico Perilli – Presidente dell’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi d’Abruzzo

  • 10.30 – “Empatia del paesaggio tra indifferenza e frontiere della vivibilità.” Ugo Morelli – Psicologo, Scrittore e Docente presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli e l’Università degli Studi di Bologna, Venezia e Bergamo
  • 11.30 – Pausa caffè
  • 11.45 “I determinanti sociali della salute mentale: il ruolo dell’urbanizzazione, dell’ambiente e delle tecnologie come fattori protettivi e di rischio.” – Gaia Sampogna – Professore Associato in Psichiatria, Università degli Studi della Campania “L.Vanvitelli”, Coordinatore Nazionale SIP Giovani.
  • 12.45 – Pausa Pranzo
LAVORI POMERIGGIO

Modera: Alice Bettini – Commissione tutela e promozione dell’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi d’Abruzzo

  • 15.00 – “Il rapporto uomo-ambiente nella realtà Abruzzese: tra identità ambientale e vocazione dei luoghi” Roberta Legnini – Coordinatrice Gruppo di Lavoro in Ecopsicologia dell’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi d’Abruzzo
  • 16.00 – “Un mondo abitable.” Adriano Voltolin – Psicoanalista, Docente presso il Corso di Teoria Critica della Società all’Università di Milano Bicocca, membro della Società di Psicoanalisi Critica.
  • 16.30 – Tavola rotonda e dibattito
  • 17.00 – Accoglienza nuovi iscritti e consegna onorificenze

Print Friendly and PDF

TAGS