A Venezia arriva l’idroambulanza d’altura

di Lorenzo Mayer | 12 Giugno 2022 @ 06:00 | UTILI
idroambulanza
Print Friendly and PDF

Il porto e la città di Venezia sono i primi a dotarsi di una idroambulanza d’altura. L’imbarcazione è stata tra le più ammirate e fotografate al Salone Nautico. In tanti hanno voluto salire a bordo e fare una visita. Al Salone Nautico Venezia la prima idroambulanza d’altura per portare soccorso in mare aperto è stata visitata, tra gli altri, anche dalla presidente del consiglio comunale, Ermelinda Damiano, dall’assessore comunale al Turismo e alla Coesione sociale, Simone Venturini e dal direttore di Vela, Fabrizio D’Oria. Quest’ultimo ha ricevuto una targa dal capitano Nicola Falconi come ringraziamento per aver avuto l’opportunità di esporre l’idroambulanza d’altura costiera Alpha Charlie all’interno del Salone Nautico Venezia.

Alpha Charlie è un’imbarcazione del Corpo Militare dell’Ordine di Malta, che ha in dotazione attrezzature sanitarie necessarie per garantire non solo il salvataggio e il primo soccorso in mare ma anche un soccorso sanitario avanzato che permette di trattare contemporaneamente un codice rosso e due codici verdi.

In questi giorni di manifestazione del Salone Nautico Venezia, l’imbarcazione è stata esposta in banchina e rappresenta uno strumento fondamentale per la sicurezza delle persone e dei luoghi. Il Corpo Militare ha infatti operato per la prima volta in Italia con una idro-ambulanza costiera completamente equipaggiata ed autonoma al comando del capitano commissario Nicola Odoardo Falconi, e con a bordo il capitano medico Luigi Benetti, coadiuvato dal maresciallo infermiere Antonio De Prà. L’idro-ambulanza è una robusta imbarcazione Halmatc-Nelson lunga 13 metri ed è dotata di due motori per una potenza complessiva di 1000 cavalli, potendo così raggiungere una velocità massima di 36 nodi. A testimoniare la tradizione cristiana del Corpo di soccorso dell’Ordine, il comandante Nicola Falconi ha posto a bordo dell’unità navale l’icona della Madonna di Fileremo protettrice dei Cavalieri di Malta.


Print Friendly and PDF

TAGS