A San Pio delle Camere lutto cittadino per la scomparsa di Franco Marini

Pio Feneziani: "Il nostro paese sicuramente lo ricorderà con il cuore e con celebrazioni".

di Redazione | 10 Febbraio 2021, @11:02 | ATTUALITA'
A San Pio delle Camere lutto cittadino per la scomparsa di Franco Marini
Print Friendly and PDF

SAN PIO DELLE CAMERE – “A San Pio delle Camere abbiamo proclamato il lutto cittadino: è stato per noi una persona straordinaria, sempre presente, e un politico di primissimo ordine che non ha mai dimenticato la sua terra nonostante gli altissimi incarichi. Il nostro paese sicuramente lo ricorderà con il cuore e con celebrazioni”. E’ il pensiero del sindaco di San Pio delle Camere (L’Aquila), Pio Feneziani, sulla scomparsa “inaspettata e molto dolorosa” del compaesano Franco Marini.

“La notizia ci ha colto all’improvviso, l’ho appreso dalla Tv, nella mia mente scorrono 40 anni di ricordi in virtù di un’amicizia sincera – spiega il primo cittadino di San Pio, Comune di 700 abitanti – Sono stato vicino a Franco fin dai tempi in cui lasciò il sindacato per entrare in politica, anche se lui ha optato per il centrosinistra e io per il centrodestra. Tra noi c’è stato un rapporto personale e umano che ci portava ad avere un’interlocuzione politica, ma anche a fare camminate, mangiare una pizza e vedersi al bar”.

Feneziani ricorda che a San Pio delle Camere Marini era venuto l’ultima volta per le feste di Natale e fine anno nel 2019. “Poi con il Covid non lo abbiamo più visto, non so se è venuto a fare visita al cimitero dove riposa la moglie, l’ho sentito alcune volte al telefono, sulle sue condizioni ci informava il cugino Leonello”.

“Era uscito dal Covid, ma evidentemente il suo fisico era indebolito – continua Feneziani – Fino alla fine è stato lucido, come lo abbiamo conosciuto quando ci vedevamo. E’ stato per noi un punto di riferimento, sempre legato alla sua terra. Ricordo che nel 2018 è venuto per essere presente all’inaugurazione della sede comunale, ristrutturata dopo i danni del terremoto”.

Il sindaco rivela che “Marini, persona molto intelligente, aveva elaborato anche la delusione per la sconfitta nella corsa alla presidenza della Repubblica nel 2015, tanto che a volte uscivano fuori anche delle battute su quel passaggio storico”. Secondo quanto si è appreso, Marini sarà sepolto nel cimitero di San Pio delle Camere accanto alla moglie. 


Print Friendly and PDF

TAGS