A Civita d’Antino l’ottava edizione di “InQuadrando Paesaggi”

di Redazione | 17 Giugno 2024 @ 12:39 | EVENTI
Print Friendly and PDF

CIVITA D’ANTINO (AQ) – Civita d’Antino si prepara ad accogliere l’ottava edizione di “InQuadrando Paesaggi. Percorsi d’arte lunghi un secolo”, la rassegna che intende celebrare l’incontro dei pittori danesi guidati da Kristian Zahrtmann e l’evocativo paesaggio che diede luogo all’intensa stagione creativa dell’arte danese e scandinava di fine ’800 e primi ‘900.

Sabato 29 e domenica 30 giugno, il centro storico del paese nel cuore della Valle Roveto si trasformerà in un museo diffuso a cielo aperto, grazie all’allestimento di oltre dieci mostre di artisti italiani e internazionali.

Ci sarà spazio anche per convegni con personaggi illustri nel campo dell’arte e per la consegna di due importanti premi: il Premio estemporanea di pittura “Kristian Zahrtmann” e il Premio di arte contemporanea ACCDA – Arte Contemporanea a Civita d’Antino.

I vicoli di Civita d’Antino diventeranno, inoltre, cornici in grado di ospitare spettacoli teatrali e musicali itineranti e attrazioni pittoriche e scenografiche. Tra quelli previsti è possibile ricordare “Uomini senza Radici” della compagnia Teatranti Tra Tanti, in collaborazione con I Briganti di Cartore e i Menestrelli del Cicolano, e il concerto “Two Women, Nina Simone and Billie Holiday sing the Life” dei Nina’s Trio.

 Anche l’enogastronomia sarà protagonista della due giorni, con stand dedicati allo street food e ad alcune cantine vinicole curate dalla Proloco di Civita d’Antino.

Tra gli ospiti della manifestazione si possono annoverare anche Tiziana D’Acchille, direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Perugia e Marco Nocca, docente di Storia dell’Arte Accademia di Belle Arti di Roma, oltre all’artista marsicana Valentina De’ Mathà, le cui opere sono state esposte in numerosi musei internazionali.

Rilevanti anche le collaborazioni avviate, tra le quali quella con Hulias, un progetto di interscambio culturale Italia-Norvegia a Civita d’Antino nato grazie al sodalizio tra il main partner dell’evento, l’Associazione Palazzo Ferrante, e il Comune di Civita d’Antino; e quelle con il Gruppo Artisti Marsarte, CinemAbruzzo APS, Antinum Film (U.S.A) e numerosi artisti nazionali e internazionali che esporranno nel centro storico del borgo.

L’edizione 2024 di InQuadrando Paesaggi propone un  programma ricco di eventi per le due giornate dedicate all’arte e alla cultura commenta Sara Cicchinelli, sindaco di Civita d’Antino, promotore della manifestazione –  “InQuadrando Paesaggi” torna dopo una pausa perché l’Amministrazione Comunale crede fermamente in un evento che ha consentito al nostro paese, non solo di attrarre turisti e visitatori, ma anche di poter mettere in evidenza le numerose peculiarità artistiche, architettoniche, culturali e culinarie del piccolo borgo. La collaborazione di tutte le associazioni presenti sul territorio e la competenza della direzione artistica e dell’organizzazione, è come sempre il valore aggiunto e la garanzia per l’ottima riuscita di questa edizione”, conclude Sara Cicchinelli.

Con la direzione artistica dall’Associazione Teatranti Tra Tanti e organizzato dall’Associazione culturale Feel, InQuadrando Paesaggi ha visto la luce per la prima volta nel 2010.

Sono molto felice di curare nuovamente questo importantissimo progetto culturale, InQuadrando Paesaggi, da noi ideato nel 2010 e commissionato dal Comune di Civita D’Antino, per celebrare l’incontro di Kristian Zahrtmann e degli esponenti dell’impressionismo scandinavo di fine 800 con il borgo rovetano – aggiunge Cinzia Pace dell’Associazione Feel-  Un legame indissolubile con la terra, con la gente, con la vita rurale, che ha forgiato la memoria storica e culturale di Civita D’Antino e di tutta la Valle Roveto.  InQuadrando Paesaggi è un ponte tra l’antico e il moderno, un passaggio da ieri ad oggi che colloca le bellezze paesaggistiche ed autentiche al centro del mondo artistico contemporaneo”.

Ci sarà inoltre la possibilità di raggiungere il borgo di Civita d’Antino in camper, potendo usufruire dell’area dedicata all’ingresso del paese, previa prenotazione al numero: 366 555 303

IL PROGRAMMA

SABATO 29 GIUGNO

  • Ore 9:00: Apertura dell’Estemporanea di pittura
  • Ore 10:00: Apertura e inaugurazione mostre d’Arte itineranti
  • Ore 12:00: Inizio degustazioni enogastronomiche
  • Ore 16:00: Saluti istituzionali – Piazza del Banco

PRESENTAZIONE DEL VOLUME ACADEMIE VITTI – MONTPARNASSE

(Parigi e la formazione artistica tra XIX e XX secolo). A cura di Gabriele Romani. Interverranno oltre all’autore: Tiziana d’Acchille, Direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, Marco Nocca, docente di Storia dell’Arte – Accademia di Belle Arti di Roma

Assegnazione premio “ACCDA – ARTE CONTEMPORANEA A CIVITA D’ANTINO”

  • Dalle 17:30 alle 20:00: Spettacolo teatrale e musicale itinerante “UOMINI SENZA RADICI” a cura della compagnia Teatranti Tra Tanti in collaborazione con Ass. TAMS e Briganti di Cartore
  • Ore 21:00: Premiazione estemporanea di pittura – Premio Kristian Zahrtmann
  • Ore 21:30: Inizio spettacolo serale: “Two Women, Nina Simone e Billie Holiday sing the Life” con Francesca Catenacci, voce; Michele Creati, batteria; Rodolfo Berardi, pianoforte; Valeria Bafile e Giuseppe Tomei, voci narranti

DOMENICA 30 GIUGNO

  • Ore 9.30: Apertura Mostre. Convegni presso Museo Antinum di Civita d’Antino
  • Ore 10:30: Convegno “Artisti e viaggiatori del Grand Tour in Valle Roveto tra Settecento e Ottocento”, a cura di Paolo Accettola.
  • Ore 11:30: Presentazione documentario dal titolo: “Sotto l’occupazione”. Storie di vita, coraggio e sopravvivenza, Scritto e diretto da Loreto Di Cesare. Attrice e Voiceover Alessia Patregnani; Musiche originali Giuseppe Patanè; Prodotto da Antinum Film – U.S.A. di Loreto di Cesare.

 Parteciperanno al convegno:

  • Sara Cicchinelli, Sindaco;
  • Felice Casucci, Assessore al Turismo Regione Campania
  • Giovanni De Blasis, Storico;
  • Sergio Natalia, Storico;
  • Loreto Di Cesare, Regista

A seguire sarà proiettato in anteprima il documentario.

  • Dalle 15.00 alle 17.00: Proiezione dei cortometraggi realizzati durante la residenza artistica “Cinemabruzzo Campus” a cura di CinemAbruzzo APS.
  • Ore 18:00: Spettacolo teatrale “Otto pericolose simpatiche donnette” a cura della compagnia Caos Rosa.

In caso di pioggia gli eventi istituzionali si svolgeranno nella Sala Consiliare del Comune di Civita d’Antino.


Print Friendly and PDF

TAGS