A Centi Colella il Perugia Camp a cura della Real L’Aquila

di Redazione | 06 Luglio 2021 @ 02:36 | SPORT
A Centi Colella il Perugia Camp a cura della Real L'Aquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Ha preso il via ieri mattina, sui campi di Centi Colella, lato Cus L’Aquila, il Perugia Camp voluto fortemente dalla Real L’Aquila, società affiliata al club umbro neo promosso in serie B, dopo una sola stagione di purgatorio in C.

Il Perugia Camp, per la prima volta si svolge nel capoluogo abruzzese, è riservato a tutti i ragazzi nata dal 2005 al 2014.

Per una settimana i giovani calciatori hanno l’occasione di imparare diverse tecniche del calcio.

“Il Perugia ha diverse società affiliate in Italia, dal Nord fino al Sud – dice Alessandro Sabatini, responsabile del Perugia Camp – per un totale di 140 compagini. Di affiliazioni ne abbiamo anche in alcuni Paesi esteri, come Giappone e in Canada. L’obiettivo è quello di scoprire dei talenti che possano essere utili al Perugia, ma c’è anche l’altro obiettivo di far crescere degli ottimi uomini. In serie A ci può arrivare un bambino su 10mila: gli altri 9mila devono essere la parte sana della società. E così oltre all’aspetto tecnico, curiamo l’alimentazione, la puntulità di arrivare in campo, la voglia di prepararsi e di stare insieme. Qui all’Aquila il Perugia Camp è ospitata in una bellissima struttura sportiva del Cus L’Aquila che rende più facile in nostro lavoro. Gli appuntamenti sono: alle 9 arrivo dei ragazzi a Centi Colella, poi dalle 9.30 alle 12 il primo allenamento. Poi i ragazzi mangiano tutti insieme e alle 16 riprendono gli allenamenti”

Oltre ai ragazzi, il Perugia Camp è attenta anche sui tecnici dei club affialiati. “Quello che ci preme – ha aggiunto Sabatini è anche la crescita degli allenatori: più crescono gli istruttori, più crescono i ragazzi. Uno dei primi obiettivi è tenere sotto controllo il lavoro delle società affiliate, per una migliore potenzialità di tutto il movimento”.

Oltre al responsabile Sabatini, gli altri allenatori del Perugia Camp sono Lorenzo Angeletti, Mirko Vitali (responsabile portieri) e Marco Tutarini.

Il presidente del Real L’Aquila Antonio Caracciolo ha affermato che “i tecnici del Perugia Camp sono di alta qualità e sono sempre disponibili con i ragazzi e con i nostri allenatori. Siamo contenti che il nostro sodalizio faccia parte della famiglia del Perugia. L’affiliazione con il Perugia è molto importante e non è solo uno stemma cucito sulla casacca. Intanto sono contento che tanti ragazzi si sono voluti iscrivere malgrado non siano tesserati con noi. Il Perugia Camp è aperto a tutti.

 


Print Friendly and PDF

TAGS