A Bruxelles una mostra sulla ricostruzione del nostro territorio

di Redazione | 20 Giugno 2024 @ 05:00 | EVENTI
mostra
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “L’obiettivo di questa mostra è condividere con il pubblico il progresso e la resilienza dimostrata dalla nostra regione negli ultimi quindici anni. È un’occasione speciale per commemorare, riflettere e guardare al futuro con speranza.

Vogliamo far conoscere al mondo l’impegno e la dedizione delle nostre comunità nella ricostruzione e nella rinascita del territorio. Insomma, una celebrazione della resilienza, del coraggio e della straordinaria capacità di ricostruzione della nostra comunità. In questi anni, abbiamo compiuto passi enormi nel ripristinare non solo le strutture fisiche, ma anche il cuore e l’anima delle nostre città.

Condividere questo percorso di rinascita con l’Europa è per noi motivo di orgoglio, dimostrando che, nonostante le avversità, siamo riusciti a trasformare la tragedia in una forza propulsiva per il futuro.”

Sono parole del presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, presente ieri a Bruxelles alla mostra itinerante, fotografica e video, sullo stato della ricostruzione nel Comune dell’Aquila e nei Comuni del cratere sismico organizzata dalla Regione Abruzzo, in collaborazione con gli Uffici Speciali per la Ricostruzione (USRA e USRC).

La mostra, intitolata “2009-2024: Quindici anni dal sisma in Abruzzo”, pone in risalto le fotografie degli edifici più rappresentativi dal punto di vista storico, artistico, architettonico, culturale e ingegneristico, prima e dopo gli interventi di ricostruzione. L’inaugurazione presso la sede istituzionale della Regione Abruzzo a Bruxelles, ha visto anche la partecipazione del Direttore generale, Antonio Sorgi, di rappresentanti istituzionali della UE, di Salvatore Provenzano titolare USRA e di Raffaello Fico titolare USRC, degli Ambasciatori a Bruxelles, delle associazioni degli abruzzesi in Belgio e della Delegazione Italiana presso il Comitato delle Regioni.


Print Friendly and PDF

TAGS