9^ tappa del Giro d’Italia ad Avezzano: ecco come cambia la viabilità (percorso e chiusure)

di Redazione | 22 Aprile 2024 @ 10:12 | UTILI
immagine-trofeo
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Nei giorni scorsi, si è tenuta la riunione in Prefettura, all’Aquila, per dettagliare tutti gli aspetti tecnici e operativi dell’evento. Dall’11 fino al 12 maggio (giorno della gara), buona parte della città sarà interessata da divieti di sosta e di transito. Ecco la guida utile per una corretta circolazione stradale.

In città, da settimane gli uffici tecnici del Comune di Avezzano, in perfetto coordinamento con la Prefettura dell’Aquila e con le forze dell’ordine, stanno studiando il piano-viabilità in vista del passaggio ad Avezzano del Giro d’Italia 2024. Divieti di sosta e di transito entreranno in vigore sin dall’11 maggio e varranno anche per il giorno successivo, giorno della gara. Il planning, studiato ed elaborato dal Comune assieme alle forze operative di Rcs, prevede la suddivisione del centro-città in 36 micro-aree, ad ognuna delle quali spetterà una precisa funzione in merito all’organizzazione dell’hospitality della gara. Il tutto sulla base del percorso che verrà attraversato dai ciclisti che parteciperanno all’edizione numero 107 del Giro d’Italia. I girini sfrecceranno su via Marconi, attraverseranno via Colaneri e, di seguito, via XX Settembre, Piazza Castello, via Fucino, via Cavour, via Pertini, via Newton, per poi pedalare verso la SS 690 (ex Superstrada del Liri). Le vie suddette dovranno tutte NECESSARIAMENTE essere liberate da vetture in sosta, dalle ore 5 del giorno della gara (12 maggio), con sospensione dei parcheggi dedicati alle persone con disabilità.

Piazza Risorgimento sarà il cuore del Villaggio Rosa del Giro d’Italia: qui, avranno sede il podio firma, l’area atleti e le aree hospitality “Michelangelo”, “Verdi” e “Puccini”. Per tutto il perimetro di Piazza Risorgimento, il divieto di sosta, con annessa rimozione dei veicoli, sarà valido dalle ore 15 dell’11 maggio fino alle ore 18 e 30 del 12 maggio. Per la stessa area, il divieto di transito scatterà dalle ore 17 dell’11 maggio e sarà in vigore fino alle ore 17 e 30 del 12 maggio. Gli stessi divieti, con le stesse fasce orarie, varranno anche per Via Amendola (da Via Vittorio Veneto a Piazza Risorgimento), via Cataldi (da via Monte Zebio a via Corradini), via Mazzini (da via Nazario Sauro a via Corradini), dove sarà allestito l’Info Point e Via Fontana. Stessa sorte anche per via Marconi e via Cataldi, dove verrà posizionato il Totem del ritrovo della partenza. Gli stessi divieti di sosta e di transito, con gli stessi orari, scatteranno anche per i parcheggi interni di via Fontana.

Dalla mezzanotte del 12 maggio e fino alle ore 15 dello stesso giorno, invece, entrerà in vigore il divieto di sosta per via Trieste. Per la stessa strada, scatterà anche il divieto di transito dalle ore 6 fino alle 14. Divieto di sosta dalle ore 5 fino alle 14 e divieto di transito dalle ore 6 fino alle 13, per il giorno 12 maggio, per via XXIV Marzo, Piazza Torlonia, Piazza della Repubblica, l’area parcheggio dello Stadio dei Marsi e via Cassino: qui verranno collocate le aree relative al parcheggio delle squadre e al parcheggio della carovana pubblicitaria.

Dalle ore 5 del giorno della gara e fino alle ore 15, inoltre, sarà in vigore il divieto di sosta per il parcheggio interno della Diocesi di Avezzano, per via Trento (contromano) e per via Corradini. Per le stesse strade varrà anche il divieto di transito, ma dalle ore 7 del mattino fino alle ore 14 del 12 maggio.


Print Friendly and PDF

TAGS