Massimo Cialente
Massimo Cialente
Pietro Di Stefano
Pietro Di Stefano

Il sindaco di L’Aquila Massimo Cialente è soddisfatto del fatto che il Parco nazionale Gran Sasso ha approvato il progetto della sostituzione dell’impianto delle Fontari e scrive una nota su Facebook.

Dello stesso pensiero è l’assessore comunale dell’Aquila Pietro Di Stefano che diffuso una nota.

Questo è il pensiero di Cialente su Facebook:

Devo e voglio ringraziare il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga per aver approvato il progetto della sostituzione dell’impianto delle Fontari. Ringrazio per il grande impegno, professionalmente perfetto, del Dott. Paolo Costanzi, i tecnici del Parco ed il Presidente Diaconale per quanto affermato: il Parco considera le esigenze delle comunità. Ribadisco ancora una volta che il Comune dell’Aquila è schierato senza tentennamenti e contraddizioni, accanto al Parco, per le difesa del patrimonio ambientale della nostra terra, che può essere oggetto solo di uno sviluppo assolutamente ecosostenibile. La parola passa adesso alla Regione per l’approvazione della VIA. Imploro tempi rapidi. La gara è pronta, si devono aprire solo le buste. La sostituzione deve essere completata entro quest’anno, altrimenti salteremo la stagione 2015-2016. Il Centro Turistico infatti non è assolutamente in condizioni di intervenire sul vecchio impianto per una (peraltro inutile) manutenzione straordinaria, per una cifra di oltre 500 mila euro. Questa vicenda assurge dunque a banco di prova di un tema peraltro caro al Presidente D’Alfonso: la competitività di un territorio si giudica dalla capacità delle sue istituzioni e della sua classe dirigente di dare risposte pronte e commisurate agli obiettivi e non autoreferenziate alle proprie procedure e tempi, spesso ben lontani da quelli europei.

Invece questo è il pensiero dell’assessore comunale Di Stefano:

“Esprimo il mio plauso e ringraziamento al Direttivo dell’Ente che ha inteso dare il via libera al progetto di ammodernamento della stazione sciistica di Campo Imperatore, rimettendo alla Regione la documentazione necessaria alla conclusione della procedura di VIA. Sono sagge e da condividere le parole del presidente Diaconale sulla missione che attende i Parchi e mi sento anche di dover ringraziare la grande professionalità del consigliere Paolo Costanzi che ha saputo veicolare un decisione delicata di tutto il Consiglio Direttivo. Ora ci sentiamo rassicurati e auspico che la Regione possa a breve chiudere la procedura di VIA per poi dare il via libera al progetto delle nuove Fontari. Da assessore delegato alla infrastrutturazione del Gran Sasso voglio anche manifestare grande apertura ad ipotesi di miglioramenti poiché è nel sano equilibrio tra ambiente e progresso che le aree protette potranno scrivere una nuova e bella pagina nella storia dei nostri luoghi”.

Commenti

comments