Salvini
Salvini

Il movimento Noi con Salvini Abruzzo critica il primo ministro Matteo Renzi.

“Il premier Renzi continua a snobbare L’Aquila che per lui rimane solo un punto sulla cartina geografica a dispetto del proprio ruolo istituzionale. Una giornata indimenticabile per gli aquilani, quella coincisa con il raduno degli alpini che in migliaia hanno riempito di gioia e colori il capoluogo abruzzese”.

Il movimento aggiunge: ”Una manifestazione che è sembrata lenire almeno per un giorno le ferite tutt’altro che rimarginate del terremoto ma che, nel contempo, hanno confermato come il premier non abbia minimamente a cuore le sorti della ricostruzione. Evidentemente si sente degnamente rappresentato – dice Simone Angelosante coordinatore regionale di Noi con Salvini Abruzzo – dai suoi referenti locali, Luciano D’Alfonso e Massimo Cialente, per rendere necessaria una presenza che sarebbe invece dovuta nel rispetto di una città che ha pagato un pesante tributo di vite umane e che è purtroppo ancora alle prese con pastoie burocratiche e politiche che ne hanno rallentato a dismisura la ripresa”.

Sempre Noi con Salvini Abruzzo: “Per il chiacchierone D’Alfonso si tratta di un altro grande successo, segno ulteriore che oltre lo sproloquio proprio non riesce ad andare. Un plauso va comunque rivolto agli aquilani per la perfetta organizzazione dell’evento che non ha registrato incidenti o disservizi particolari e che ha raccolto l’apprezzamento degli ospiti giunti da molte regioni italiane. Tra quanti hanno ringraziato gli aquilani anche il governatore del Veneto Luca Zaia, candidato per una riconferma alle elezioni del 31 maggio, che era presente in Abruzzo con i suoi alpini veneti”.

Commenti

comments