Si spera che dalle parole si passi ai fatti.

“Creare un ufficio speciale per la ricostruzione delle frazioni”.

Questa la proposta che, in apertura dei lavori, il presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, Carlo Benedetti, ha formulato nel suo intervento, davanti all’aula riunita per la seduta straordinaria sulla proposta di legge per la ricostruzione della città dell’Aquila, alla presenza del sottosegretario di Stato al ministero dell’Economia Paola De Micheli.

benedetti“Le frazioni – ha proseguito Benedetti – registrano un preoccupante ritardo nella ricostruzione e nello stesso esame delle pratiche e dei progetti. Una situazione che, a sei anni dal sisma, non è più tollerabile. Occorre, pertanto, istituire un ufficio ad hoc, in grado di dare risposte ai cittadini e di avviare celermente l’istruttoria delle pratiche. Un ufficio – ha concluso il presidente – che dovra’ essere dotato di personale proprio e di strumenti idonei”.

All’inizio della seduta il Consiglio comunale ha provveduto alla surroga del consigliere Maurizio Capri, dimissionario dopo aver assunto la delega di assessore, e contestuale convalida del consigliere Alessandro Mucciante, che aderirà al gruppo Pd.

Commenti

comments