30°anniversario della International School of Space Science

di Redazione | 03 Aprile 2022 @ 18:03 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Sabato 9 aprile, con inizio alle ore 11.00, con una manifestazione aperta a tutti, che si svolgerà presso l’Aula magna “Alessandro Clementi” del Dipartimento di Scienze Umane, in via Nizza 14 L’Aquila, sarà celebrato il 30° anniversario della International School of Space Science.

Espressione del Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale, l’International School of Space Science (ISSS, htpps:www.cifs-isss.org) opera in stretta collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila. La International School of Space Science è stata fondata a L’Aquila nel 1991 dal Prof. Umberto Villante, Emerito dell’Università degli Studi dell’Aquila, che da allora la dirige ininterrottamente.

La ISSS organizza corsi internazionali, di breve durata, ma estremamente intensi, nei vari campi delle scienze spaziali: astrofisica ed astronomia, cosmologia, fisica del sole e dello spazio interplanetario, fisica della magnetosfera terrestre, etc. Tali corsi sono, di norma, sempre legati a imprese spaziali operative o in via di realizzazione; ciò consente ai giovani partecipanti di avere una preparazione immediatamente utilizzabile nel panorama scientifico.

In qualità di docenti vengono invitati i più autorevoli scienziati del settore. Gli studenti vengono invece selezionati sulla base del curriculum e degli interessi scientifici e si tratta di giovani ricercatori provenienti da tutto il mondo. A tali corsi, di livello molto elevato e specialistico, vengono di norma ammessi una quarantina di studenti. Nei limiti delle proprie possibilità, la ISSS ha sempre favorito la partecipazione gratuita di giovani provenienti da Paesi in via di sviluppo.

Nel corso di questi trenta anni la ISSS ha organizzato 36 corsi, coinvolgendo globalmente circa 2000 studenti e 750 docenti. Con la qualità ed il livello dei propri corsi, la ISSS ha rapidamente acquisto un rilevante prestigio a livello internazionale: i suoi corsi sono da tempo diventati un appuntamento di riferimento del calendario scientifico internazionale relativo alle scienze e tecnologie dello spazio. Numerosi giovani, formatisi professionalmente anche mediante la loro partecipazione ai corsi della ISSS, sono successivamente tornati come docenti e, in alcuni casi, addirittura come direttori di corsi.

Nella manifestazione del prossimo 9 aprile, dopo gli interventi del Rettore prof. Edoardo Alesse, del prof. Attilio Ferrari, Presidente del Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale per quasi trenta anni, del prof.  Silvano Massaglia attuale Presidente, e del prof. Luca Lozzi, Direttore del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell’Università degli Studi dell’Aquila, il Prof. Umberto Villante ripercorrerà il cammino dell’International School of Space Science nel trentennio passato e ne illustrerà prospettive e programmi.

Lunedì 11 aprile avrà poi inizio il trentasettesimo corso della ISSS, dal titolo “The different spatio-temporal scales of the solar magnetism”, diretto da F. Zuccarello, (Università di Catania) e L.Bellot Rubio (Instituto de Astrofisica de Andalucía, IAA-CSIC, Spain). 

 

Nel mese di settembre è previsto il corso “Radiation belt dynamics and remote sensing of the Earth’s plasmasphere”, che sarà diretto da J. Lichtenberger (Eötvös Loránd University, Budapest) e M. Vellante (University of L’Aquila).


Print Friendly and PDF

TAGS