Giorno della memoria, Pezzopane: “Istituire premio studenti per conoscere campi sterminio”

di Redazione | 27 Gennaio 2022 @ 19:01 | POLITICA
rincaro
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Mai piu Shoah, mai piu. Oggi pomeriggio nel raccoglimento ho onorato la pietra d’inciampo dedicata a Giulio Della Pergola che inaugurai nel 2013 da assessora alla cultura con David Sassoli allora parlamentare europeo e con Massimo Cialente Sindaco. ll 27 gennaio 1945 i cancelli di #AuschwitzBirkenau vengono aperti mostrando al mondo gli orrori della furia nazista. La data della liberazione di quel campo è scelta come simbolo della Shoah e della sua fine”.

Lo ricorda l’onorevole Stefania Pezzopane.

“Ricordare le atrocità commesse dal nazismo e dal regime fascista, lo sterminio, le leggi razziali, tutti coloro che a rischio della propria vita hanno salvato quella degli altri significa costruire un futuro libero dall’odio e dalla violenza, rispettoso dei diritti e della libertà di ognuno. Ricordare, perché tutto l’odio e la violenza nazista, l’affermazione più profonda della parola orrore, non torni mai più – aggiunge la Pezzopane -. Perché quell’abisso di terrore sia monito perenne”.

Per l’onorevole del Pd “Ricordare perché abbiamo il dovere di tramandare alle nuove generazioni ciò che è stata la #Shoah. Voglio impegnarmi – come già ho fatto da Presidente della Provincia – per istituire un Premio dedicato ai nostri ragazzi, studenti delle nostre scuole perché si adoperino in studi, ricerche, elaborati anche artistici su quel periodo drammatico dell’Olocausto per portare la classe ne ha prodotto il miglior lavoro – deciso da una giuria di alto profilo – venga portata in viaggio premio ad Auschwitz e nei luoghi dove milioni di persone vennero sterminati. Perché essi stessi – giovani e forti di valori – possano farsi ambasciatori di pace, non violenza e promotori di diritti e libertà.”

Stefania Pezzopane

Stefania Pezzopane


Print Friendly and PDF

TAGS