1000 Miglia: la corsa più bella del mondo

di Redazione | 22 Ottobre 2020 @ 09:32 | EVENTI
Print Friendly and PDF

La trentottesima edizione della rievocazione storica della corsa disputata dal 1927 al 1957, avrà la partenza da Brescia il 22 ottobre per farvi ritorno domenica 25.

Proprio in occasione della prima tappa le magnifiche vetture transiteranno lungo le strade di Villafranca di Verona entrando dalla SP24 via Custoza a incominciare dalle ore 15:53, proseguendo fino a via Pace, Corso Vittorio Emanuele II e arrivando al Castello Scaligero dove si terrà il terzo controllo a timbro della prima giornata di competizione, organizzato dall’Automobile Club Verona. 

La manifestazione, originariamente organizzata in Primavera, ovviamente sarà leggermente diversa rispetto a quanto previsto per consentire il rispetto delle norme di contenimento e prevenzione dell’emergenza Covid-19.

All’ingresso del Castello villafranchese l’Automobile Club Verona allestirà due aree hospitality accessibili solo con invito e in ogni caso con ingressi contingentati rispetto alle iniziali capienze stimate. Gli ospiti dovranno compilare un’autocertificazione e passare attraverso un’area triage con rispettiva misurazione della temperatura. Obbligatorio l’uso della mascherina.

I passaggi da Villafranca inizieranno però già dalle ore 14:50 – prima della 1000 Miglia – con il Ferrari Tribute to 1000 Miglia, evento collaterale della manifestazione con l’esordio delle hypercars del Supercar Owners Circle.

“Saranno oltre 100 le supercar Ferrari e poco meno di 400 le auto storiche , sottolinea il vice Presidente Comitato Operativo 1000 Miglia 2020 Giuseppe Cherubini ” . Dalle 13 fino alle 20 (ultima macchina prevista verso le 19) gli ospiti potranno assistere al passaggio della carovana. Poi si entra nel Castello e uscita verso Mantova».

Tutto il pubblico appassionato che seguirà il passaggio dai marciapiedi e da bordo strada, infatti, dovranno indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento sociale evitando vari assembramenti.

La Mille Miglia non è mai stata solo una semplice gara ma un mix di storia con lo sguardo rivolto al futuro e soprattutto un viaggio attraverso le bellezze d’Italia.


Print Friendly and PDF