Saranno attivate entro ottobre e si riuniranno una volta al mese nei presidi sanitari di Avezzano e Sulmona le commissioni mediche per il rinnovo delle patenti speciali delle persone disabili che non saranno più costrette quindi a doversi recare all’Aquila per le visite. La Uil Pensionati e la Uil Fpl esprimono soddisfazione per il raggiungimento di un risultato importante, ottenuto grazie alla sensibilità e all’interessamento del presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio e del manager della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila Rinaldo Tordera. Una problematica, quella delle visite per le patenti speciali, che riguarda molti cittadini pensionati con handicap grave che sono tenuti ad effettuare il rinnovo della patente con cadenza semestrale, annuale, biennale o triennale. Questi cittadini, già costretti a una vita molto difficile, una volta effettuata la prenotazione negli uffici Asl di Avezzano, Sulmona e Castel Di Sangro, devono poi recarsi all’Aquila per la visita medica con i conseguenti disagi negli spostamenti. Per questo motivo lo scorso luglio il responsabile della Uil Pensionati Augusto Di Giustino, con una nota indirizzata al presidente della Regione e al manager della Asl ha esposto la problematica di tanti cittadini disabili residenti ad Avezzano, Sulmona e Castel Di Sangro, chiedendo riunioni mensili delle commissioni mediche nei presidi di Avezzano e Sulmona.

 

Commenti

comments

Tags: