Annalisa Di Stefano

Da lunedì 14 agosto e fino al primo settembre saranno ampliati gli orari di apertura del front office del servizio Tributi – piano terra della sede comunale di Villa Gioia a L’Aquila  – per i contribuenti che dovranno chiedere informazioni e chiarimenti relativi alla Tassa sui rifiuti (Tari) di quest’anno. Lo rende noto l’assessore alle Politiche economiche, finanziarie e di bilancio, Annalisa Di Stefano.logocittalaquila

Oltre che nelle giornate ordinarie di lunedì e giovedì, dalle 9.30 alle 13.30, e di mercoledì dalle 15.30 alle 17.30, quando continuerà a essere a disposizione per tutte le categorie dei tributi, il front office di Villa Gioia sarà aperto anche il martedì, dalle 15.30 alle 17.30, e il venerdì, dalle 9.30 alle 11.30 specificatamente e unicamente per i contribuenti Tari.

“A seguito della spedizione delle oltre 25 mila richieste di pagamento TARI per il 2017, avvenuta nella seconda metà dello scorso mese di luglio, e in virtù dell’importante afflusso di utenza verificatosi nei giorni scorsi – ha dichiarato l’assessore Di Stefano – ho ritenuto che fosse giusto ampliare gli orari per agevolare l’accesso dei cittadini allo sportello del servizio Tributi”.

“C’era l’ineludibile esigenza di garantire un servizio sempre più rispondente alle necessità dei contribuenti – ha proseguito Di Stefano – e, sia pur alla luce delle esigue risorse umane disponibili, nella seduta odierna della Giunta comunale ho proposto una deliberazione proprio per estendere gli orari di apertura per i contribuenti Tari nell’arco di tempo che va da lunedì 14 agosto a venerdì 1 settembre”.

L’assessore al Bilancio ha inoltre inteso agevolare anche le cittadine e i cittadini che versano in particolari condizioni. “Ho proposto l’istituzione, negli orari di apertura al pubblico, di una postazione dedicata a specifiche categorie di utenti, interessate dalle comunicazioni di pagamento TARI 2017, e ciò anche in virtù di quanto in tal senso rappresentato da alcuni amministratori comunali. Detta postazione – ha precisato Di Stefano – sarà riservata agli ultra65enni, alle persone con disabilità certificata, alle donne in stato di gravidanza e a coloro che sono accompagnati da bambine e bambini sino ai cinque anni di età”.

Annalisa Di Stefano
Annalisa Di Stefano

“Nell’ottica di semplificazione delle procedure – ha detto ancora Di Stefano – l’assessorato alle Politiche di Bilancio sta studiando la possibilità di implementare un sistema di aggiornamento in tempo reale delle denunce presentate dai contribuenti con riferimento alla propria posizione TARI contestualmente al relativo deposito presso il front office, rendendo dunque sempre più agevole e proficuo, per il cittadino, il rapporto con la struttura comunale in questione. L’obiettivo consiste nell’aggiornamento immediato dell’importo del tributo dovuto, riducendo al minimo il margine di errore, proprio con il contributo diretto dell’utente interessato. Il tutto con il fine ultimo, in presenza delle necessarie risorse umane, finanziarie e strumentali, di consentire ai contribuenti il perfezionamento per via telematica della intera procedura di aggiornamento della propria posizione tributaria, riducendo i tempi di attesa ed i margini di errore”.

“L’azione dell’Amministrazione risulterà in tal modo orientata ad offrire servizi sempre più rispondenti alle esigenze della gente – ha concluso l’assessore Annalisa Di Stefano – e ciò sia pur considerando la complessità delle norme vigenti in materia, nonché la peculiare situazione dell’Aquila, tutt’ora interessata dal processo di ricostruzione post sisma, che continua a condizionare sensibilmente la gestione delle posizioni tributarie dei cittadini”.

Commenti

comments