borsedistudiogaiadiorio

L’Associazione Veronica Gaia di Orio per la Ricerca e la Lotta alla Depressione Giovanile, con il patrocinio dell’Università dell’Aquila, Univaq, nel quadro delle attività svolte per incentivare lo studio e la ricerca scientifica sulla depressione giovanile e valorizzare i talenti, istituisce due borse di studio dell’importo di 1.500 euro ciascuna per laureati dell’Università dell’Aquila che abbiamo presentato una tesi sperimentale, nell’anno solare 2018.univaquniversita

Borsa 1: il bando si rivolge ai laureati magistrali in medicina e chirurgia e/o in psicologia applicata, clinica e della salute dell’Università dell’Aquila, che abbiano svolto una tesi sperimentale nell’ambito della depressione giovanile ed aspetti ad essa correlati. Le tesi saranno esaminate e insindacabilmente giudicate da una giuria composta dal consiglio direttivo dell’Associazione e presieduta dal professore Massimo Casacchia.

Massimo Casacchia
Massimo Casacchia

logouniversitalaquila

Borsa 2: il bando si rivolge ai laureati magistrali in beni culturali dell’Università dell’Aquila, che abbiano svolto una tesi sperimentale nell’ambito dell’arte contemporanea. Le tesi saranno esaminate e insindacabilmente giudicate da una giuria composta dal consiglio direttivo dell’Associazione e presieduta dal professoressa Ester Coen.

Le tesi valutate meritevoli di pubblicazione saranno fatte stampare a spese dell’Associazione. La domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa entro il 31 dicembre 2018.

I bandi e i fac-simile delle domanda di partecipazione sono scaricabili sul sito dell’associazione www.veronicagaia.itborsedistudiogaiadiorio

Commenti

comments