Pierfrancesco Battistini

Nella prima trasferta del girone F di serie D, L’Aquila Calcio 1927 del mister Pierfrancesco Battistini perde (2-1) contro la Vis Pesaro.

Michele Boldrini
Michele Boldrini

I marchigiani, tra i favoriti al salto di categoria, si portano in vantaggio al 4′ del primo tempo grazie a Baldazzi che entra in area e insacca Farroni in uscita. L’Aquila non si da per vinta e trova il pareggio al 46′, sempre del primo tempo, con Boldrini che mette gonfia la rete con un destro a giro deviato da un difensore pesarese.

Ma la Vis Pesaro riesce a trovare la vittoria, con il raddoppio di Carta che da 25 metri trova la rete della domenica.

Domenica, 17 settembre alle 15 allo stadio Gran Sasso d’Italia-Italo Acconcia, L’Aquila proverà a cercare il riscatto contro i pratolani dei Nerostellati 1910.

Il primo derby per gli aquilani, tra l’altro tutto della provincia dell’Aquila.

VIS PESARO (4-3-1-2): Marfella; Ficola, Cacioli, Radi, Boccioletti; Paoli, Carta (96′ Rossi), Bortoletti (37′ Calzola); Buonocunto (92′ Bellini); Olcese, Baldazzi (87′ Lignani). Allenatore: Riolfo.

Ibe
Ibe
Alesio Ruci
Alesio Ruci

L’AQUILA (3-4-1-2): Farroni; Ibojo (80′ Ruci), Pupeschi, Cafiero; Marra, Brenci (89′ Di Paolo), Steri, Buscè (47′ Sieno); Boldrini; Valenti (60′ Padovani), Fabrizi (76′ Ibe). Allenatore: Battistini.

RETI: 4′ pt Baldazzi, 45′ pt+1′ Boldrini e 5′ Carta.

Commenti

comments