rivoluzionecristiana

Lunedì 4 dicembre presso il Nuovo albergo sito in Chieti, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei vertici regionali di Rivoluzione Cristiana alla presenza dell’Onorevole Gianfranco Rotondi Segretario nazionale Rc

Tante le tematiche analizzate durante l’incontro, dove Rotondi ha sollevato l’importanza della donna all’interno del nuovo scenario politico.

Marilena Ciabini
Marilena Ciabini

“Donne competenti e con un grande senso civico, non per assecondare una tendenza ma per richiamare le radici della Repubblica: furono infatti le donne cattoliche nel ‘48 a salvare la democrazia”.

Sono queste le parole dell’Onorevole in presenza dei vertici regionali di Rivoluzione Cristiana:

Angelica Bianco Segretaria Regionale Abruzzo

Leila Antonioli Coordinatrice Provincia di Chietimarilenaciabiniinsiemearotondiealtricomponenticomebonannidirivoluzionecristiana

Marilena Ciabini Coordinatrice Provincia de L’Aquila

Sulla sinistra la Bonanni e poi Rotondi
Sulla sinistra la Bonanni e poi Rotondi e la Ciabini

Simona Staffieri Coordinatrice Provincia di Pesca

Natalia di Giambattista Coordinatrice Provincia di Teramo

“La nostra attenzione sarà rivolta principalmente al mondo del lavoro, il nostro obiettivo è quello di creare intese con il commercio estero; veicolare dunque le nostre eccellenze abruzzesi oltre confine” Sono queste le parole della neo eletta Segretaria Regionale Angelica Bianco

Gianfranco Rotondi
Gianfranco Rotondi

Numerosi gli argomenti trattati dalle varie coordinatrici durante le loro presentazioni, l’idea comune è comunque quella di dare luce a quelle problematiche spesso dimenticate.

Annamaria Bonanni
Annamaria Bonanni

Presenti inoltre in conferenza l’aquilana Annamaria Bonanni Ufficio politico nazionale Rc e l’Onorevole Giampiero Catone coordinatore Nazionale Rivoluzione Cristiana che ribadisce l’importanza delle donne all’interno della Politica “Una donna inserita nel tessuto sociale, colta, di sani principi e determinata nell’imprimere quei valori cristiani tipici della famiglia italiana”.rivoluzionecristiana

Commenti

comments