PAOLO ARQUILLA(1)

Il comitato Abruzzo di Energie per l’Italia, presieduto dal responsabile regionale Paolo Arquilla riunitosi nei giorni scorsi, ha ribadito la linea del Segretario Nazionale del Movimento Stefano Parisi, ex candidato sindaco del centrodestra a Milano, di cercare di ridare dignità alla politica con un programma serio e qualificante. C’è un paese da ricostruire, nelle istituzioni, nel suo tessuto produttivo, nella sua ricomposizione solidale, bisogna dire la verità agli Italiani, c’è un pericolo  incombente e che può verificarsi  dopo le elezioni, che forse il centrodestra non ha calcolato, e  cioè, il fronte che può collegare i 5S e  Grasso presidente del Senato a pezzi del PD, in modo che poi saremo tutti  uguali e assistiti dallo stato. Scenario di  tempi passati ma che alcuni uomini politici italiani, non si stancano mai  di riproporre.

Che il centrodestra si doti subito di un programma  autenticamente liberale includendo forze, risorse, uomini nuovi, seri e preparati in grado di saper parlare a chi del centrodestra non ha mai fatto parte  o ne è stato  deluso. Energie per l’ Italia -Abruzzo- continua la raccolta delle firme e saremo sulle schede elettorali il 4 marzo in tutta Italia, con la nostra lista e il nostro simbolo giallo. Il network di Energie per l’Italia, frutto di un lavoro paziente di oltre un anno sul territorio, è un patrimonio di valore inestimabile che ci mette al riparo anche da qualsiasi inghippo burocratico e cavillo giuridico. Siamo e saremo lista perché lo siamo diventati sul campo, non nei talk show televisivi ma nelle città e nelle provincie del Paese.

Commenti

comments