ugl

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’UGL L’Aquila:

La notizia della tragedia, che oggi emerge pubblicamente sugli organi di informazione, era a noi nota sin dal giorno del drammatico evento in quanto Franco era un nostro iscritto. Il rispetto nei confronti della famiglia, dei colleghi e dell’operato della magistratura ci hanno imposto di tenere un doveroso silenzio su quanto accaduto. Dobbiamo in ogni caso evidenziare che l’Ugl, primo sindacato nei punti vendita Carrefour di L’Aquila, non ha mai goduto di “simpatie” da parte datoriale ma di questo e di tanto altro ne parleremo nel momento e nelle sedi opportune. Oggi esprimiamo solo vicinanza alla famiglia di Franco e solidarietà ai dipendenti dei punti vendita Carrefour di L’Aquila che sicuramente sono sconvolti per quanto accaduto. Confidiamo nell’operato della magistratura che possa, al più presto, chiarire se e di chi sono le responsabilità di questo terribile gesto. Franco merita giustizia!

Commenti

comments