aaa

Mega-search.me, motore di ricerca per Mega

Filed under: TECNOLOGIA |

mega_conto_rovesciaArriva online “Mega-search.me“, un motore di ricerca che permetterebbe di pescare nella lista di file all’interno di Mega. L’arrivo di Mega, ridivivo progetto nato dalle ceneri di Megaupload, non è passato inosservato: il servizio ha effettivamente preso a funzionare, attirando migliaia di iscrizioni in pochi giorni.
Complice anche il fatto di avere a disposizione 50 GB di storage a disposizione anche per gli utenti che accedono senza abbonamento, i numeri di Mega non si sono fatti attendere e così l’upload di materiale all’interno del sistema.

Il funzionamento di Mega è stato confermato nei fatti: tutto è in cloud ma soprattutto tutto è crittografato. Ciò rende responsabili gli utenti di quanto immettono nella rete di Mega, dal momento che i vertici e lo staff tecnico non hanno modo di conoscere il contenuto dei file caricata senza l’apposita chiave utile per de-criptare il materiale.

Questo espediente tecnico rende però materialmente molto difficile andare a pescare file di proprio interesse, quando si decide di avviare i download: non essendoci modo di conoscere i contenuti, dovrebbe essere il solo utente che ha caricato i file a fornire la chiave d’accesso ad essi e quindi ad indentificarli.

Operazione di fatto impossibile se i due utenti non sono in diretto contatto.

A sopperire a questo aspetto parrebbe averci pensato un soggetto esterno a Mega: è di queste ore la notizia della creazione di “Mega-search.me“, il motore di ricerca per Mega.

Kim Dotcom non c’entrerebbe nulla, dunque; il tutto sarebbe in via di definizione e andrebbe a pescare risultati dai profili degli utenti non a pagamento di Mega, quindi solo nell’ambito dei famosi 50 GB a disposizione di ciascun iscritto.

Chi cercherà tramite Mega-search.me potrà dunque scandagliare Mega e poi assegnare un punteggio al materiale selezionato, sancendone così il livello qualitativo. C’è anche un pulsante per la segnalazione di eventuali problemi o violazioni.

Interessante segnalare il fatto che, così come avviene sulla barra di ricerca di Google, allo stesso modo “Mega-search.me” ha la funzione di completamento automatico man mano che si digita il nome del materiale di proprio interesse.
Infine, sono gli stessi utenti di Mega a poter contribuire alle segnalazioni di nuovi inserimenti su Mega-search.me, così da fornire sempre più voci al motore di ricerca.

Naturalmente si ricorda che scaricare materiale coperto da copyright è illegale e proprio il nuovo sistema implementato su Mega cerca di eludere il concetto, affidando ogni responsabilità agli utilizzatori della piattaforma e “oscurando” il contenuto immesso nel sistema. Il nuovo motore di ricerca Mega-search.me, invece, andrebbe a togliere questo sottile “velo”.

Fonte

 

 

Download PDF Articolo in pdf

Condividi

You must be logged in to post a comment Login