Il 17, 18 e 19 agosto – nel centro storico dell’Aquila – prenderà vita un nuovo mondo, un mondo fantastico, un mondo dove il gioco diventerà elemento di cultura, dove le differenze saranno premiate e si faranno originalità. Presso il Parco del Castello e all’interno dell’Auditorium del Parco tutti potranno esprimere la propria creatività, la noia lascerà il posto all’effervescenza e il gioco non sarà solo un momento di svago ma anche uno stimolo per l’intelletto.

Sulle tracce del Drago è una manifestazione – giunta quest’anno alla IX edizione (la IV dopo il sisma del 2009) – per appassionati e appassionabili, per curiosi e studiosi, per bambini e adulti. L’iniziativa, che vorrebbe essere un ponte tra il Cartellone delle manifestazioni estive e la Perdonanza Celestiniana si avvarrà dell’esperienza dell’associazione “L’Aquila Rinasce”, ideatrice e organizzatrice dell’evento, ma farà anche da catalizzatrice a un intero circuito di associazioni e soggetti attivi nel campo del sociale, delle politiche giovanili e della promozione culturale, come “Strange Office”.

Ogni serata avrà un tema dedicato: il Fantastico, la Storia e il Medioevo eroico, la mitologia di J.R.R. Tolkien. L’edizione 2018 del festival, ospiterà una piazza d’armi con esibizioni dei maestri della scherma, l’arte della spada tradizionale, concerti di musica celtica e medioevale, dj set, una mostra di miniature fantasy oltre a stage di pittura, conferenze, arene multimediali, dibattiti, presentazioni di libri, seminari e laboratori, giochi di ruolo e da tavolo, proiezioni di film.

Commenti

comments