FullSizeRender

Una piacevole serata all’insegna del jazz ma anche un evento benefico per l’assistenza oncologica, questo il senso di Insieme per Crescere, l’ammirevole iniziativa voluta dall’associazione Humanitas L’Aquila, fondata nel 2009 dalla dott.ssa Maria Gabriella Casilio, che da anni opera a sostegno dei malati oncologici e delle loro famiglie e che anche quest’anno si è fatta promotrice di un evento culturale interamente gratuito e con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli importanti temi e valori che la sostengono.

Venerdì 13 ottobre, alle ore 18,00 a L’Aquila, nell’Auditorium del Parco “Renzo Piano”, il Nina’s Quartet di L’Aquila, allieterà con le sue note non soltanto gli estimatori del genere, ma chiunque senta, insieme all’Humanitas, di voler condividere nuovi e importanti modelli di solidarietà sociale. Il progetto “Ascolto Psicologico”, sostenuto dall’associazione fino alla fine dell’agosto 2017, è nato in seno all’Humanitas ed è stato pensato e realizzato dalla dott.ssa Silvia Fiordigigli (psicologa clinica e psicoterapeuta familiare) all’interno della Rete Oncologica Territoriale coordinata dal Prof. Enrico Ricevuto.  Tale progetto nasce infatti dall’idea sempre maggiore della presa in carico completa e complessa del paziente di fronte all’evento traumatico del tumore. Il percorso assistenziale del paziente e della sua famiglia all’interno della Struttura Sanitaria, è un vero e proprio “cammino”, di cui l’équipe di cura è responsabile con un’attenta definizione del miglior percorso percorribile. “In sostanza – spiega la dott.ssa Fiordigigli – se il paziente e la famiglia possono costantemente confrontarsi con più esperti e se questi interagiscono sistematicamente tra di loro, può aumentare la sensazione di un sistema di rete che protegge e sostiene”.

Questi e altri importanti temi saranno infatti oggetto di discussione. Con iniziative di vario genere, culturali e scientifiche, che nascono sempre da proficue collaborazioni con altre associazioni, con artisti e con personalità di rilievo, l’Humanitas si pone come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica, sollecitando l’attenzione dei media e dei decisori politici al percorso di integrazione tra Ospedale e territorio, perché il territorio con i suoi servizi e le sue risorse diventi luogo di accoglienza e di sostegno per i malati oncologici.

Commenti

comments