gransasso

Dopo una lunga attesa diventa realtà il Parco Avventura del Gran Sasso.parcoavventura

Domani, 6 agosto, il parco aprirà i battenti, con l’intento di rilanciare la montagna da molti definita “il piccolo Tibet d’Abruzzo”.

Proprio questo è il punto trainante, oltre alla passione, che ha spinto i promotori dell’iniziativa a non mollare nonostante le difficoltà burocratiche, perché sicuri del potenziale di questo territorio. Il Parco Avventura – la cui gestione sarà a carico di una società sportiva – si sviluppa in un’area immersa tra la vegetazione, dove bimbi e cultori delle emozioni forti potranno sperimentare le loro abilità su percorsi che si sviluppano su ponti tibetani e passerelle diversamente articolate. Presto sarà possibile praticare anche altre attività come trekking, percorsi per disabili, ma anche tiro con l’arco, percorsi in mountain bike, escursioni, ciaspole, percorsi botanici guidati da professionisti del settore, orienteering, centri estivi per le scuole e per riabilitare i ragazzi in difficoltà.

Commenti

comments