fernandogalletti

Un esercito di cinquanta bambini delle scuole elementari della popolosa frazione di Paganica (L’Aquila), accompagnati da insegnanti e genitori, hanno piantumato primule, violette e fiori di stagione, lungo il sentiero che conduce alla valle della Madonna d’Appari, nell’ambito di una iniziativa ‘green’ promossa dall’Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico di Paganica e San Gregorio che ha messo a disposizione mezzi e risorse.fernandogalletti

Nell’ambito delle iniziative di auto-tutela del territorio, il comitato degli Usi Civici ha provveduto, come ogni anno in occasione delle festività pasquali, a ripulire gli argini del fiume Raiale, estirpare le piante infestanti e soprattutto rimuovere i rifiuti che troppo spesso vengono abbandonati senza alcun rispetto per l’ambiente. Per le azioni di pulitura del Raiale è stata utilizzata una macchina cingolata trincia tutto, di proprietà dell’amministrazione separata, che sminuzza e rende compost per il terreno i residui delle potature, delle materie organiche e delle erbacce sfalciate.esternomadonnadappari

“Ringraziamo tutti i partecipanti. La giornata didattica con i bambini è servita a trasmettere l’amore e il rispetto per la flora e la fauna del nostro territorio – così il presidente degli Usi Civici Fernando Galletti – Come ogni anno poi, abbiamo voluto riservare una dignitosa ospitalità ai numerosi turisti che ogni anno, dall’Italia e dall’estero, tornano a Paganica. Rivolgo per l’ennesima volta un appello alla popolazione visti i rifiuti che puntualmente troviamo abbandonati in prossimità del fiume. Rispettiamo l’ambiente perché è la nostra ricchezza, la valle della Madonna d’Appari è un gioiello che stiamo valorizzando con un lavoro di squadra e la passione di tanti cittadini che credono nel rilancio del nostro territorio.”fernandogalletti

Commenti

comments