Cosa succede in Abruzzo? Antonio Razzi, già senatore di Forza Italia, ne parla in una trasmissione di approfondimento politico, intervistato da Antonio D’Amore e Alessandra Sciullo.

Dalla lettera a Berlusconi, attraverso la vicenda Teramo/Brucchi, la ‘scortesia’ del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, la gestione del partito da parte del coordinatore regionale Nazario Pagano, il rapporto con la Corea del Nord, la sua ultima ‘rocambolesca’ candidatura, fino all’abbandono della politica di Paolo Gatti.

Un Razzi a ruota libera fino alla ciliegina sulla torta: la candidatura all’Europarlamento che chiederà a Silvio Berlusconi (che possiede il suo ‘tesserino’), fino alla possibilità di candidarsi anche come presidente di Regione.

Razzi oggi va in onda su Nove “Razzi vostri” con una striscia quotidiana di dieci minuti, dal lunedì al venerdì, in cui il politico abruzzese racconterà l’Italia con inconsapevole comicità, alla sua maniera.

Commenti

comments