Questa mattina il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli si è recato in Abruzzo con le Iene per un sopralluogo ai piedi di un pilone di un viadotto del tratto autostradale tra Cocullo e Pratola Peligna.

Ad accompagnare il ministro anche l’Ing. Migliorino del Ministero, che tempo fa aveva firmato una lettera indirizzata alle associazioni che protestano per la mancata manutenzione dell’autostrada, lettera nella quale lamentava la carenza di personale della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali.

Ad accompagnare il ministro anche Filippo Roma de “Le Iene”, il cui reportage ha riacceso l’interesse sul tema della sicurezza delle autostrade tra Abruzzo e Roma. Presenti anche i rappresentanti delle associazioni Nuovo Senso Civico e Forum H20 che hanno fornito il loro apporto all’inchiesta giornalistica. Toninelli ha voluto osservare di persona lo stato di salute dei pilastri, in particolare sotto il viadotto di Macchiamaura di Bugnara. Qui erano in azione anche i cantieri di Strada dei Parchi per i lavori di messa in sicurezza, così come al viadotto di Cocullo. I sopralluoghi ispettivi proseguiranno anche nei prossimi giorni, e già mercoledì prossimo sarà rimessa una prima relazione, che potrebbe anche comportare delle prescrizioni (limitazione dei carichi di traffico o installazione di sensori) per alcuni viadotti. Toninelli ha ricordato lo stanziamento nel decreto Genova di 192 milioni per la messa in sicurezza delle due autostrade. Mercoledì prossimo 10 ottobre il Cipe ha convocato Strada dei Parchi per la discussione del nuovo Piano Economico e Finanziario.

 

Commenti

comments